Centro commerciale in Germania, 10 morti, preso l’attentatore COMMENTA  

Centro commerciale in Germania, 10 morti, preso l’attentatore COMMENTA  

centro commerciale in Germania

Attacco in un centro commerciale in Germania. I morti sono 10, compreso l’attentatore, un 18 enne tedesco di origine iraniane. 16 i feriti.

Terrore in un centro commerciale in Germania, a Monaco di Baviera. Un giovane di 18 anni tedesco di origini iraniane ha iniziato a sparare alla cieca. Tutto è iniziato attorno alle 18 di ieri davanti all’ingresso del fast food McDonald’s. Poi il passaggio al centro commerciale Olympia di Monaco.


Una strage, con un bilancio finale terribile. Le vittime, al momento, risultano essere 9. Sedici invece i feriti, di cui 3 in condizioni molto gravi, come dichiarato dal capo della polizia di Monaco Hubertus Andrae. Anche bambini fra i feriti.


L’attentatore, del quale al momento non sono state rese note le generalità, si sarebbe dato alla fuga. Inseguito da alcuni agenti in borghese si sarebbe infine suicidato a poco più di un chilometro dal centro commerciale teatro della strage.


Si indaga al momento su possibili legami con il mondo del terrorismo. Il giovane potrebbe avere agito per follia o nell’ambito di un attentato progettato o sostenuto da gruppi estremisti.

L'articolo prosegue subito dopo

Esclusa per ora la presenza di complici, al contrario di quanto era emerso in un primo momento, quando si era parlato di tre attentatori.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*