Che cos’è il bioritmo del sonno? COMMENTA  

Che cos’è il bioritmo del sonno? COMMENTA  

I bioritmi sono una parte necessaria del ciclo quotidiano della salute umana. Sulla base di una combinazione di genetica e stimoli esterni, dicono al cervello l’ora corretta per avere il sonno. I bioritmi sono legati al ciclo giornaliero, nonché i periodi di tempo all’interno del ciclo di 24 ore.

Caratteristiche
Uno studio del 2008 condotto presso l’University of California, Irvine ha scoperto che due proteine nel corpo umano sono responsabile di mantenere i bioritmi del nostro sonno. Queste proteine, note come CLOCK e SIRT1, controllano circa il 15 per cento dei nostri geni.

Funzione
Secondo un articolo del 2004 pubblicato da “Psychology Today”, i bioritmi sono naturalmente influenzati dalla quantità di luce che investe i nostri occhi. Il cervello utilizza questa luce per segnalare il corpo a svolgere alcune attività, come il sonno.


Durata
I bioritmi sono conosciuti come il ritmo circadiano. Secondo un esperto del sonno presso la University of Michigan, il dottor Roseanne Armitage, i bioritmi operano in un modello di 24 ore, contribuendo a raggiungere la giusta quantità di sonno.

L'articolo prosegue subito dopo


Significato
Quando il corpo non riesce a mantenere adeguati i bioritmi dei nostri modelli di sonno, possono verificarsi una serie di effetti indesiderati. Gli esseri umani possono diventare lunatici, perdere la concentrazione, sviluppare disturbi di stomaco e soffrono di un sistema immunitario compromesso.

Considerazioni
All’interno del bioritmo complessivo di una intera giornata, alcuni cicli più brevi si verificano come ritmi ultradiani. Uno degli esempi più comuni di questo nel sonno è il movimento rapido degli occhi – o REM – ciclo del sonno, che permette agli esseri umani di sognare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*