Che lingua si parla in Brasile

Guide

Che lingua si parla in Brasile

La lingua è uno degli elementi più forti dell’unità nazionale del Brasile. Il portoghese è parlato da quasi il 100 per cento della popolazione. Le uniche eccezioni sono alcuni membri di gruppi amerindi e immigrati, soprattutto dal Giappone e Corea del Sud, che non hanno ancora imparato il portoghese. Le principali famiglie di lingue indiane sono Tupí, Arawak, Carib e GE.

Vi è una differenza tra il portoghese parlato in Brasile e quello parlato in Portogallo come tra l’inglese parlato negli Stati Uniti e quello parlato nel Regno Unito. In Brasile, non ci sono dialetti del portoghese, ma solo variazione regionale dell’accento, vocabolario, e l’uso di sostantivi, pronomi personali, e coniugazioni verbali.

La lingua scritta, che è uniforme in tutto il Brasile, segue le norme nazionali di ortografia e di accentuazione che sono riviste di volta in volta per la semplificazione. Esse sono leggermente diverse dalle regole seguite in Portogallo. Lo scritto portoghese brasiliano si distingue nettamente dalla lingua parlata e viene utilizzato correttamente solo da una piccola minoranza istruita della popolazione.

Le regole della grammatica sono complesse e permettono una maggiore flessibilità rispetto all’inglese o spagnolo.

L’inglese è spesso studiato a scuola e sempre più in corsi privati​​. Ha sostituito il francese come seconda lingua principale tra le persone istruite. Visto che lo spagnolo è simile al portoghese, la maggior parte dei brasiliani possono comprenderlo e molti possono comunicare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...