Come curare il morbo di Hashimoto

Guide

Come curare il morbo di Hashimoto

Il morbo di Hashimoto è un tipo di ipotiroidismo. In questa condizione, il corpo produce anticorpi che attaccano la ghiandola tiroidea causando una ipoproduzione di ormoni. Non se ne conosce attualmente la terapia ma può essere curato con farmaci prescritti dal medico.

Istruzioni
Curare il morbo di Hashimoto con i farmaci

1. Fate un esame del sangue presso il vostro medico per scoprire il livello dell’ormone tiroideo nel corpo. Gli esami del sangue saranno in grado di monitorare il funzionamento della ghiandola tiroidea indicando se avete bisogno di cure.

2. Dovete rendervi conto che il dottore curerà molto probabilmente i sintomi ma non la malattia nell’insieme. A meno che il morbo non stia progredendo allo stadio di ipotiroidismo, non avrete probabilmente bisogno di cure.

3. Assumete dei farmaci sostitutivi dell’ormone tiroideo per evitare l’insorgenza di un gozzo più grosso. Oltre a causare difficoltà nella respirazione e nella deglutizione questi può essere antiestetico e contribuire allo stress mentale che questa condizione può portare.

4.

Prendete in considerazione l’assunzione di tali farmaci per alleviare un poco la fatica e l’aumento di peso associati al morbo.

5. Provate i farmaci a base di selenio (iodio) per agire contro i sintomi del morbo. Questi farmaci hanno dimostrato di rallentare o ridurre la comparsa di anticorpi.

6. Curate il dolore e il gonfiore causato dal morbo con aspirina o ibuprofen. Assumetelo prima di recarvi a letto. Vi aiuterà nel combattere alcuni degli attacchi notturni.

7. Andate agli appuntamenti di controllo in modo che il medico possa controllare da vicino il vostro stato. Vi prescriverà molto probabilmente un programma da seguire se volete evitare che il morbo degeneri in ipotiroidismo.

Terapia alternativa contro il morbo

8. Chiedete al vostro medico di prescrivervi un tipo di cura omeopatica per la tiroide. La maggior parte dei medici prescrivono una forma sintetica di tirossina ma esistono anche estratti naturali disponibili che contengono ormoni tiroidei.

Essi derivano dalle ghiandole tiroidee dei maiali.

9. Prendete in considerazione l’agopuntura. Alcuni hanno avuto successo grazie a una combinazione di agopuntura e rimedi a base di erbe. Consultate il vostro dottore prima di tentare qualsiasi altra terapia.

10. Seguite un regime alimentare a base di pesce, crostacei, verdura e sale iodato per aumentare naturalmente il vostro livello di iodio nel sangue. Inoltre, cercate di assumere compresse come alternativa nella somministrazione di iodio. Lo iodio è una parte essenziale dell’ormone tirossina ma se non state assumendo la levotirossina (farmaco sostitutivo dell’ormone), non dovete iniziare una dieta ricca di iodio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...