Come fare un balsamo alla lavanda per i piedi

Wellness

Come fare un balsamo alla lavanda per i piedi

lavanda

Il balsamo alla lavanda è molto consigliato per il lavaggio e il massaggio dei piedi. Scopri come utilizzarlo.

Il balsamo alla lavanda è molto amato grazie alla sua morbida consistenza e alla sua deliziosa fragranza. Questo balsamo può essere usato per disinfettare lesioni o pruriti della pelle, favorire il sonno oppure per fare dei piacevoli massaggi per i piedi.

Balsamo alla lavanda

La lavanda è usata da secoli come agente calmante, principalmente grazie alla sua delicata profumazione che rilassa i sensi, per questo è anche spesso usata nell’aromaterapia. Quando utilizzata negli oli per massaggio, può anche dare sollievo ai muscoli stanchi e al dolore articolare. Inoltre, la lavanda agisce anche da antisettico e può essere utilizzata sulle pelli sensibili, poiché è delicata. Se avete i piedi stanchi che hanno bisogno di sollievo, il balsamo alla lavanda è la risposta ideale .

E’ spesso utilizzata anche nella medicina. In aromaterapia viene usata come antidepressivo perché ha delle ottime capacità tranquillizzanti. È anche usata come decongestionante contro i raffreddori o l’influenza. Infine viene considerata molto efficace per riuscire ad abbassare la pressione arteriosa e per ridurre tutti i problemi digestivi.

Preparazione

Per preparare il balsamo è sufficiente seguire un rapido procedimento.

  • Come prima cosa si dovrà creare l’olio di lavanda.

    In alternativa è possibile comprarlo in farmacia. L’olio è l’ingrediente basilare per la creazione del balsamo.

  • Comprare la cera d’api e grattarla con una grattugia usata per il formaggio.
  • Scaldare la cera d’api e l’olio a fuoco molto basso. A questo punto mettere i pezzettini di cera in una padella e versarci sopra l’olio di lavanda infuso. Scaldare a fuoco basso l’intero composto fino a quando non si è fuso assieme. Indicativamente ci vorranno circa 15 minuti.
  • Mescolare frequentemente con un cucchiaio di ferro o di legno. Molto importante non usare altri utensili perché la cera potrebbe attaccarsi a loro in maniera permanente.
  • Versare il composto in contenitori di vetro o di latta, assicurandosi che siano stati puliti e asciugati. Sigillare il tutto con un coperchio ermetico.
  • Far indurire la miscela in un luogo fresco o in frigorifero. Dopo 30 minuti verificare la consistenza del balsamo. Se è ancora liquido e non è possibile prenderlo con le dite, sarà necessario fonderlo nuovamente.

    Per farlo aggiungere altra cera d’api se lo si vuole rendere più consistente oppure più olio se lo si vuole rendere più soffice.

Consigli

  • Volendo, nella preparazione del balsamo, si può unire la lavanda con altre piante. Ideali in questo senso sono la menta e le scorze di Limone o arancia.
  • Importante sapere che l’olio essenziale di lavanda, che contiene soltanto gli aromi della pianta, viene formato solitamente con il vapore
  • Onde evitare che la gomma oppure altri materiali con cui si chiude il coperchio modifichino il profumo del balsamo si può mettere uno strato di carta tra il barattolo e il coperchio priva di avvitarli.

Questo balsamo è ideale per tutte le parti del corpo. Si può utilizzare per i piedi, le mani e le gambe.

Balsamo Piedi con Lavanda – Foot Repair

Questa crema per i piedi igienizzante e defaticante, è appositamente indicata per alleviare la pesantezza e il gonfiore dei piedi.

Contenuto da 500 ml, contiene principi attivi essenziali come vitamina F, lavanda olio essenziale e mentolo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche