Come pulire i pori ostruiti - Notizie.it

Come pulire i pori ostruiti

Guide

Come pulire i pori ostruiti

I pori ostruiti sono un fastidio per le persone che impediscono alle persone di avere una pelle pulita. Essi possono portare ad avere acne, punti neri, pori dilatati e brufoli. I pori ostruiti sono il risultato di cellule della pelle rigenerate rapidamente che non sono state eliminate in tempo e che pertanto occludono pori e follicoli piliferi.

Liberare i pori

Istruzioni

1 Applicate un gel, una lozione o una crema contenenti acido salicilico ogni sera prima di andare a letto. L’acido salicilico controlla la crescita delle cellule della pelle, pulisce e previene i pori ostruiti. Applicatene un sottile strato sul viso o sulle aree in cui avete più pori ostruiti.

2 Esfoliate con uno scrub senza oli che contenga acido salicilico, il quale aiuta a rimuovere le cellule di pelle morta, le impurità e il sebo. Questo scrub dovrebbe essere utilizzato solo due o tre volte a settimana per evitare che la pelle si secchi troppo.

Applicate lo scrub sulla pelle umida e massaggiate con movimenti circolari. Sciacquate con acqua calda.

3 Applicate dell’olio essenziale di tè sula pelle con un cotton fioc. L’olio di albero del tè è un potente antisettico e antimicrobico che aiuta a pulire i pori ostruiti, prevenendo l’insorgere di punti neri, brufoli e acne. Immergete un cotton fioc nell’olio di albero del tè e passatelo sulle aree con posi ostruiti.

4 fate un trattamento di microdermoabrasione. Questo trattamento per liberare i pori e guarire l’acne viene effettuato da un professionista. Ci sono anche dei kit per effettuare il trattamento a casa, ma se lo fate per la prima volta è bene che vi affidiate ad un’estetista. Un dispositivo meccanico è utilizzato per rimuovere le cellule di pelle morta e pulire i pori ostruiti. Un trattamento manterrà i pori puliti per almeno 6 mesi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*