Cosa è successo nella fabbrica in Bangladesh COMMENTA  

Cosa è successo nella fabbrica in Bangladesh COMMENTA  

Il 24 aprile 2013, il Rana Plaza, un edificio commerciale del Bangladesh è crollato nel distretto di Great Daka Area, la capitale del Bangladesh. La ricerca dei corpi è terminata il 13 maggio con circa 1129 persone trovate sotto le macerie. Approssimativamente, circa 2515 persone sono rimaste ferite e recuperate dal crollo dell’edificio.


E’ stato considerato il più grande incidente della storia, sia per i morti che per il fallimento strutturale nella storia moderna.

L’edificio ha diverse fabbriche legate all’abbigliamento, una banca, degli appartamenti, e molti negozi. I negozi e le banche al piano inferiore sono stati chiusi immediatamente dopo che sono state scoperte delle crepe nell’edificio.


L’edificio è crollato verso le 9,00 del mattino, lasciando solo il piano terra intatto. L’associazione degli esportatori e dei manufatturieri ha ammesso che c’erano più di 3122 persone nell’edificio al momento del crollo.


Un residente ha descritto la sena paragonandolo a un terremoto, come se tutto stesse tremando.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*