Daltonismo: arriverà un gene per vedere i colori

News

Daltonismo: arriverà un gene per vedere i colori

Daltonismo: arriverà un gene per vedere i colori novità

Secondo quanto stabilito tra Avalanche Biotechnologies e l’Università di Washington, un giorno arriverà una terapia specifica per curare gli individui affetti da daltonismo. Alcuni ricercatori della University of Washington di Seattle, hanno affermato che curare il daltonismo con la terapia genetica è possibile.

Il daltonismo è stato descritto per la prima volta nel ‘700 ed è un difetto che colpisce la vista, ovvero vi è un incapacità di distinguere alcuni colori. La principale causa che si deve attribuire a questo difetto è la genetica. Il problema è nel cromosoma X, quindi, più frequente negli esseri di sesso maschile, invece le donne che, disponendo di due copie, compensano con l’altro cromosoma. La mutazione va a colpire i coni, ovvero ci riferiamo alle cellule della retina che hanno la responsabilità di modificare il segnale luminoso in impulso elettrico.

Dunque, lo sviluppo della terapia è iniziato da poco tempo, prima sulle scimmie, mentre nell’uomo, i primi test saranno eseguiti entro due anni.

Gli studiosi stanno lavorando su una tecnica alternativa che riesca a correggere la mutazione. Questa tecnica consiste nella realizzazione di un liquido, dotato del gene attivo, che sarà poi introdotto nell’umor vitreo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche