Deep Web: cos’è e come accedervi COMMENTA  

Deep Web: cos’è e come accedervi COMMENTA  

deep web

Ecco cos’è realmente Deep Web e come è possibile sfruttarne appieno le potenzialità navigando sui siti che non si trovano sui motori di ricerca.

Ormai si parla da tempo di Deep Web ma non tutti sanno davvero di cosa si tratta e come accedervi. Si tratta di un ‘sottobosco’ del web dove si svolgono diverse attività, non sempre lecite (ad esempio si vendono documenti falsi) e altre più cristalline. Si tratta di siti web che non compaiono, per ovvi motivi, nei motori di ricerca.


Per accedervi occorre sfruttare la rete di anonimizzazione Tor. Per Tor si intende The Onion Router, un sistema che consente di occultare il proprio indirizzo Ip navigando in modo anonimo e quindi non tracciabile. Saper entrare nel Deep Web, sfruttandone le potenzialità è un’attività che in qualche caso può risultare utile. Per potere accedere a questa sorta di rete ‘nascosta’ basta scaricare il Tor Browser, una versione modificata di Firefox, il noto browser di rete. Tor può essere scaricato anche su Pc Windows e Mac e su computer Linux.


Una volta effettuata l’estrazione di Tor Browser si avvia il collegamento con il programma e poi si clicca su ‘Connetti’ aprendo la nuova versione di Firefox opportunamente modificata.

Per individuare i siti ‘sommersi’ è utile consultare Hidden Wiki, un sito in cui Deep Web posta link nascosti.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*