Differenza tra ovulazione e periodo fertile

Salute

Differenza tra ovulazione e periodo fertile

Differenza tra ovulazione e periodo fertile
Differenza tra ovulazione e periodo fertile

Molte donne si pongono mille domande riguardo a come fare a capire quando avviene l’ovulazione e quando è il periodo fertile. Ecco cosa sapere

Quando alcune donne vanno a fare la vostra dal ginecologo, gli porgono tante domande che riguardano proprio la differenza tra ovulazione e periodo fertile, come avviene il ciclo, come calcolare il periodo di fertilità per rimanere incinte, ecc.

Spesso le donne che pongono queste domande, sono donne che desiderano diventare mamme o che invece non vogliono avere alcuna gravidanza.

Bisogna prima di tutto capire e calcolare bene i giorni in cui si è fertili per poter capire verso quale giorno avviene l’ovulazione.

Se una donna ha il ciclo regolare di 28 giorni, l’ovulazione solitamente avviene dal 14esimo giorno in poi.

Ma che cos’è l’ovulazione? È una cellula ovale femminile che, una volta maturata, viene espulsa dall’ovaio e incanalata dalla tube dove poi avviene il processo di fecondazione o l’inizio di una gravidanza desiderata.

Purtroppo ogni donna è ben diversa dall’altra.

C’è chi ha il ciclo regolare, chi invece è molto sballato, rendendo difficile capire quando avviene il periodo di fertilità. Capita anche che alcune donne, quando l’ovulo passa nella tube, soffrono di qualche dolore mestruale.

Se per caso l’ovocito viene fecondato, viene poi impiantato nella cavità uterina dai 6 ai 12 giorni. Viene a crearsi così un’altro ormone che ha la funzione di produrre progesterone.

Se invece non c’è fecondazione, il progesterone diminuisce, abbassando poi anche la temperatura corporea, provocando così la venuta del ciclo mestruale.

Il periodo di fertilità avviene perciò in 14 giorni ma può capitare avviene che in 10 giorni in alcune donne, ad un massimo anche di 16 giorni. È quindi compresa tra la seconda e la terza settimana del ciclo.

Basta fare attenzione a calcolare i giorni se si sa in anticipo che spesso si ha il ciclo ritardato per vari motivi come stress, lavoro o salute cagionevole.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche