Foto abbellite per aiutare i rifugi per animali

Fotografia

Foto abbellite per aiutare i rifugi per animali

Il grosso cane nero rannicchiato dietro la porta della gabbia. Questo è ciò che abitualmente vediamo nelle foto dei rifugi per animali. Ma ora c’è un movimento che promuove la fotografia glamour per questi rifugi. Le adozioni sono aumentate parecchio, grazie all’influenza di queste foto.

Humane Society di New York

Il fotografo di moda Richard Phibbs ha collaborato con la Humane Society di New York per migliorare la situazione critica dei rifugi per animali ivi locati. Le sue foto sembrano catturare la personalità degli animali, che di conseguenza appaiono, letteralmente, sotto una luce diversa. Molte delle foto che ho visto mostravano l’animale contro un fondale bianco. Molti indossavano una sciarpa, una collana, o un papillon per aggiungere un po’ di colore. Phibbs ha addirittura raccolto le foto in un libro, “Chasing Beauty”. Parte dei ricavi sarà donata alla Humane Society.

Shelter Dogs

“Shelter Dogs” di Traer Scott, è un altro libro del genere, con fotografie in bianco e nero.

Una fotografa di Rhode Island che sta sollevando l’attenzione sui molti animali abbandonati ogni anno. La Scott ha scattato foto belle e accattivanti di cani randagi mentre faceva del volontariato. Parte dei ricavi della sua opera saranno donati alla ASPCA. Le sue foto sono eccezionali. Rappresentazioni di cani nturali e che toccano il cuore.

Suggerimente per scattare belle fotografie nei canili

E’ sempre meglio fotografare gli animali alla loro altezza. Molte foto vengono scattate stando in piedi. Accovacciarsi e mettersi al loro livello permetterà di ottenere foto migliori.

Non scattate le foto attraverso le sbarre della gabbia, se possibile. Fotografare l’animale insieme ad una persona ne farà capire le dimensioni. Fotografare il cane mentre viene abbracciato da qualcuno, oppure mentre ha un’espressione giocosa, produrrà risultati eccezionali.

Date un giocattolo all’animale. Mettetegli una palla in bocca. Legategli una bandana al collo. Lasciate intendere che, se diventerà il vostro cane, vi darà gioia per molti anni.

Aiutate i rifugi per animali, fate la vostra parte!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche