Grillo commenta l’elezione di Trump presidenziali Usa COMMENTA  

Grillo commenta l’elezione di Trump presidenziali Usa COMMENTA  

In merito a Trump come neo-Presidente degli USA, Grillo commenta la sua elezione e nel suo modo colorito, si esprime in questo modo.

Secondo Grillo, l’elezione di Trump è l‘apocalisse dell’informazione, per Salvini è un giorno storico, mentre lo stesso Renzi, sebbene sorpreso, si dice disposto a collaborare con il neo presidente. Lo stesso stupore arriva anche dalla Boldrini, che si dice sorpresa, ma rispetta la scelta.

Leggi anche: La Spezia: Consigliere Pd, via teste islamiche. Commento postato su Fb


Grillo ha paragonato la vittoria di Trump e la sua elezione a Presidente degli Stati Uniti facendo riferimento ai 5 Stelle e a quando prenderanno il potere in Italia. Secondo Grillo, leader dei 5 Stelle, l’elezione di Trump è una apocalisse per quanto riguarda l’informazione, la cultura, i giornalisti e molto altro. E’ un VDay importante.


Grillo continua ammettendo e dicendo che vi sono delle somiglianze tra la storia americana con il neo presidente eletto e il Movimento 5 Stelle di cui è leader. Riferendosi al suo partito politico, Grillo ha detto che il suo è il primo Movimento politico italiano, ma molti fanno finta di non vedere e si chiedono come mai, dopo che un fatto è già avvenuto.


Le stesse cose dette su Trump – prosegue Grillo – sono le stesse del Movimento 5 Stelle, riguardanti l’omofobia e il razzismo e molto altro.

Grillo afferma che chi va oltre tutto questo è un eroe e loro sono degli eroi, perché vanno contro qualcosa che non c’è più, non esiste.  Il leader dei 5 Stelle continua dicendo che loro sono degli eroi, in quanto vanno avanti, lottano e combattono.

L'articolo prosegue subito dopo


Lo stesso Salvini si dice felicissimo della vittoria di Trump. Oggi è un giorno storico e Trump ha avuto coraggio e per questo è stato premiato.

 

Leggi anche

Referendum: Renzi annuncia le sue dimissioni
News

Referendum: Renzi annuncia le sue dimissioni, le reazioni del mondo

Referendum costituzionale: bocciata la riforma. Vince il NO. Matteo Renzi annuncia le sue dimissioni. Il premier Matteo Renzi ha telefonato al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, una volta confermato l'esito negativo del referendum, prima della conferenza stampa in cui ha annunciato le dimissioni. Prima della conferenza stampa ha inviato un tweet: "Grazie a tutti, comunque. Tra qualche minuto sarò in diretta da Palazzo Chigi. Viva l’Italia! Ps Arrivo, arrivo". Dopo la vittoria del No al referendum, con voce rotta dalla commozione, in una conferenza stampa a Palazzo Chigi che conclude con un ringraziamento a moglie e figli. Il popolo italiano "ha parlato Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*