Guardalinee ucciso da calciatori quindicenni per aver segnalato un fuorigioco COMMENTA  

Guardalinee ucciso da calciatori quindicenni per aver segnalato un fuorigioco COMMENTA  

20121204-093314.jpg

Amsterdam (Olanda) – incredibile episodio su un campo di calcio in Olanda. Richard Nieuwenhuizen, 41 anni, guardalinee, è stato inseguito e picchiato, dopo aver segnalato un fuorigioco.

I suoi aggressori, appartenenti alla squadra dell’Amsterdam Nieuw Sloten, hanno tra i 15 e i 16 anni. Le gravi ferite riportate dall’uomo non gli hanno lasciato scampo.

Il guardalinee è morto poco dopo il suo ricovero in ospedale.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*