Il 2,7% degli italiani ha dato il suo 2 per mille ai partiti

Economia

Il 2,7% degli italiani ha dato il suo 2 per mille ai partiti

Il 2,7% degli italiani ha dato il suo 2 per mille ai partiti

Solamente il 2,7% degli italiani ha deciso di destinare il proprio due per mille ai partiti politici, dopo la riforma riguardante il finanziamento ai partiti.

I dati, secondo il Mef, nel 2015 sono stati donati oltre 9 milioni di euro, cifra relativamente bassa pensando ai 40 milioni di contribuenti presenti in Italia. Secondo il Ministero dell’Economia, questi dati poco incoraggianti sono da attribuire al fatto che i documenti da compilare per destinare una parte del proprio reddito al partito desiderato erano da reperire sul sito dell’Agenzia delle Entrate, quindi molto avrebbero rinunciato non sapendo come procedere. Ma c’è anche da ricordare il calo dell’interesse della fiducia nella politica, che hanno portato gli italiani a beneficiare qualche altro ente.

A ricevere gran parte degli oltre 9 milioni di euro è stato il Partito Democratico, che ha ricevuto donazioni per oltre 5 milioni. Segue la Lega Nord, che supera il milione, SEL che sfiora i 900 mila euro e Forza Italia, ferma a 500 mila euro. Il Movimento Cinque Stelle invece aveva rinunciato ai contributi, quindi nessun cittadino ha potuto sfruttare il due per mille per una donazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

nota di ringraziamento
Lavoro

Come scrivere una nota di ringraziamento per il proprio capo

27 maggio 2017 di Notizie

Hai ricevuto una promozione? Hai ricevuto note di apprezzamento? Vuoi ringraziare il tuo capo per l’opportunità che ti ha dato?
Per tutte queste cose, puoi scrivere una nota, un biglietto di ringraziamento per il tuo capo, facendogli sentire la tua presenza e ringraziandolo per l’incoraggiamento e la pazienza che ha avuto con te.

Loading...