Imu: sarà disobbedienza civile

Economia

Imu: sarà disobbedienza civile

20120430-094242.jpg

Sono almeno seicento i sindaci contrari all’applicazione dell’imu e che hanno raccolto l’invito dell’ex ministro dell’Interno Maroni. Seicento comuni, la maggior parte amministrati dalla Lega, sono pronti a fare barricate contro la tassa, ritenuta ingiusta. La questione centrale, spiegano i sindaci ribelli, è che l’imu, all’apparenza una tassa municipale è, in realtà, incassata dallo Stato. In merito, l’ANCI non avalla la protesta dei sindaci “No Imu”. Sul fronte Equitalia, lunedì a Zanica, nel bergamasco, si svolgerà il «Lega Unita Day». In quell’occasione sarà rilanciata la proposta di Maroni e rivolta a tutti i sindaci d’Italia, a rescindere il contratto con Equitalia: «Assumete in proprio la riscossione – esorta Maroni – promuoviamo insieme la disobbedienza civile e l’opposizione fiscale da parte dei cittadini, con l’aiuto dei sindaci per non metterli nei pasticci, saranno gli amministratori a dare copertura a chi aderirà». Una proposta cui il sindaco di Milano Giuliano Pisapia, guarda con favore ma fa sapere che per quanto riguarda Milano, allo stato attuale, sarebbe complicato attuare e invita i piccoli comuni a rescindere per primi il contratto con Equitalia perché per loro – conclude Pisapia – la situazione è meno complessa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

curriculum
Lavoro

Come creare un Curriculum vitae?

25 maggio 2017 di Notizie

Entrare nel mondo del lavoro comporta una serie di candidature tramite invio del Curriculum vitae. Proponiamo una breve guida con gli elementi importanti da inserire e consigli su come renderlo più appetibile fra le centinaia di candidature che chi offre un lavoro deve valutare.

Loading...