Inter, al via la stagione del riscatto

Calcio

Inter, al via la stagione del riscatto

Alle ore 18:30 scatterà ufficialmente la stagione dell’Inter, primo impegno per gli uomini di Mazzarri il terzo turno di Tim Cup, contro il Cittadella.
Quella che sta per cominciare dovrà essere, nell’ambizione dell’ambiente, la stagione del riscatto, con la squadra nerazzurra che sotto la guida di Walter Mazzarri proverà per lo meno a centrare la qualificazione Champions, se non puntare anche più in alto.
Il precampionato di Palacio e compagni non è stato certo di quelli che ti portano a far sogni pindarici, ma come sottolineato più volte da mister Mazzarri, i risultati negativi estivi erano stati messi in conto al momento in cui si è deciso di impostare una preparazione atletica pesante, che dovrà dar frutti alla lunga.
L’Inter riparte dalle sue (poche) certezze, Handanovic in porta, la coppia Kovacic-Guarin a centrocampo e Palacio in attacco. Dal mercato ci si aspetta ancora qualcosa, Branca proverà a portare alla Pinetina almeno un paio di giocatori entro il 2 settembre, Taider ed Isla le priorità di Mazzarri.
L’ex allenatore del Napoli si è detto pronto e al contempo emozionato per la sua prima a San Siro, per nulla pentito della sua scelta, di lasciare i partenopei per sposare il progetto Inter.

Il tecnico toscano è convinto dell’organico messogli a disposizione, certo di poter rilanciare molti giocatori che per un motivo o per l’altro non si sono espressi fin ora al massimo del loro potenziale ed al contempo persuaso dall’idea di far crescere i tanti giovani presenti in rosa.
Il tutto aspettando il rientro di Diego Milito, che se ristabilito, potrebbe rivelarsi il vero top-player della stagione nerazzurra.
Vincenzo Margiotta

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche