Introduzione a Zumba COMMENTA  

Introduzione a Zumba COMMENTA  

Zumba non è solo l’ultima danza-mania del momento o un allenamento di routine di moda tra i ragazzi. Zumba è un energico, infettivo, divertente medley di esercizi di danza eseguiti al ritmo della musica latina. Non sorprende che zumba stia conquistando sempre più adepti ed appassionati, dimostrando di essere molto di più di una tendenza notturna.

Anche se sembra una divertente festa in cui si balla, zumba si svolge in una snormale palestra; non tutti possono saltare da una parte all’altra, facendo finta di essere dei professionisti di zumba. Per affrontare un corso di zumba ci vogliono un po’ di allenamento e di peparazione. Molte persone vanno via dalle prime lezioni intrise di sudore, scuotendo la testa per quanto siano duri gli esercizi. La serie di rapidi movimenti di danza sono ripetuti per 60 minuti,, e non importa quanto questi siano divertenti; gli esercizi richiedono molta resistenza, che però non tutti hanno. Un consiglio è quello di avvicinarsi a zumba con entusiasmo, ma con moderata cautela.

Prima di tutto, è bene arrivare preparati al cambiamento di temperatura  all’interno della palestra. Siete ancora confusi? Beh, fuori potrebbe fare freddo e quel freddo potrebbe sentirsi anche in palestra, ma in meno di un’ora tutti i ballerini saranno intrisi di sudore. Quindi è buona idea, inizialmente, indossare una felpa con cappuccio o un top a maniche lunghe, aspettando un po’ prima di togliersele e rimanere solo con una canottiera. Anche se un ballerino non è in forma, i corsi di zumba non sono il luogo dove coprirsi.

Prima dell’inizio del corso, è bene scoprire le dimensioni della sala e il numero delle persone che seguiranno il corso. È importante trovare una zona dove posizionarsi, mantenendo molto spazio tra i ballerini. Zumba richiede un sacco di movimento. Quindi è indispensabile, soprattutto per un principiante che ancora non può conoscere tutti i passi di danza, non ballare troppo vicino alle altre persone, evitando così di sbattere l’uno contro l’altro. La distanza deve essere tenuta anche dai ballerini più esperti, poiché molti movimenti prevedono spostamenti da destra a sinistra, movimenti in avanti e indietro e movimento delle braccia.

L'articolo prosegue subito dopo

È inoltre fondamentale rimanere idratati per tutta la lezione. I migliori istruttori costringono i partecipanti a fermarsi tra una canzone e l’altra per prendere le proprie bottigliette, per bere un po’ d’acqua così da rimanere idratati. Può essere molto difficile capire quanto si è disidratati, quando c’è la musica e le altre persone sembrano non volersi fermare con le coreografie. Tuttavia, senza acqua o Gatorade, una sensazione di stordimento potrebbe presentarsi in pochi minuti, impedendo di finire l’allenamento. L’acqua, quindi, è l’elemento essenziale per completare con successo la lezione di zumba.

Infine, anche se altre persone potrebbero mettere molto sforzo nei loro passi di danza, tanto da sembrare di scivolare e saltare tranquillamente sul pavimento, è importante cercare di non competere con i ballerini più esperti ma di andare a ritmo. In particolare, durante le prime settimane di corso, è bene non farsi sopraffare dalla voglia di fare e fermarsi quando se ne sente il bisogno. I movimenti verranno fatti senza sforzo e con semplicità solo grazie al tempo; cercare di fare tutto in una volta lascerà il corpo esausto, non ringiovanito.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*