Italia Germania secondo Tavecchio: voglia di vincere

Calcio

Italia Germania secondo Tavecchio: voglia di vincere

carlo tavecchio italia germania

Si avvicina il giorno di Italia Germania e il presidente della Figc prova a suonare la carica: ci presenteremo in campo con la solita voglia di vincere.

Entusiasta per la prestazione contro la Spagna, Tavecchio prevede un bis in Italia Germania.

Quella di Conte è una nazionale entrata nel cuore degli italiani

“Mai avuto dubbi che avremmo vinto”. Questa la dichiarazione del presidente della Figc Carlo Tavecchio all’indomani di Italia Spagna. In un’intervista a Radio anch’io Sport, Tavecchio ha parlato di “una serata magnifica che corona un percorso iniziato due anni fa, con tanta voglia di recuperare dopo la brutta figura in Brasile. Conte voleva dimostrare che questa nazionale poteva entrare nel cuore degli italiani, e ora la nostra squadra è emblema di unità, con un gruppo che è orgoglioso di indossare questa maglia, e che ha la voglia di vincere del suo allenatore”.

Tavecchio rivendica un po’ di merito ricordando i tempi in cui scelse Conte come ct.

“E’ un grande tecnico, un grande uomo, di parola, di sacrificio. L’unico problema era l’ingaggio, ma ho fatto capire allo sponsor che lui era l’unica possibilità per arrivare qui. Purtroppo andrà via, ma è stato un investimento che sta rendendo sotto ogni aspetto”.

La Germania deve preoccuparsi di noi

E ora arriva Italia Germania, ma il n.° 1 della Figc non ha mostrato dubbi. “La Germania deve preoccuparsi di questa Italia” ha detto Tavecchio, con la Spagna “abbiamo fatto una signora partita, senza subire il tiki taka spagnolo. Conte studierà bene tutte le situazioni e noi ci presenteremo in campo con la solita voglia di vincere”. “Abbiamo dimostrato che nel momento del bisogno emergono le nostre qualità” ha poi concluso, “la nostra capacità di fare gruppo. Abbiamo dimostrato di avere il senso della patria e dell’orgoglio nazionale. Col lavoro abbiamo creato una grande squadra”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche