La greca Papachristou espulsa da London 2012 per un twit razzista - Notizie.it

La greca Papachristou espulsa da London 2012 per un twit razzista

Sport

La greca Papachristou espulsa da London 2012 per un twit razzista

20120726-091514.jpg

Non si può certo dire che l’atleta greca Vola Papachristou conosca il profondo significato dei giochi olimpici che va al di là delle medaglie. Un twit della campionessa di salto triplo l’è costato l’espulsione da London

2012: “quanti africani ci sono in Grecia… almeno le zanzare del Nilo potranno avere a disposizione del cibo fatto in casa”.

Le reazioni dei suoi follower non sonomtardate, c’è chi non ha esitato a definirla una nazista e chi l’ha accusata di essere sostenitrice di Alba Dorata. La Papachristou ha provato a correre ai ripari chiedendo

scusa “Mi scuso se ho offeso molte persone: non mi occupo di politica, sono solo un’atleta”.

“Voglio esprimere le mie più sentite scuse per la battuta sventurata e priva di gusto pubblicata sul mio account. Sono molto dispiaciuta e provo vergogna per le negative che ho scatenato, perché non volevo né offendere nessuno, né mettere in discussione i diritti umani.

Il mio sogno è legato ai Giochi Olimpici e non potrei pensare di partecipare se non ne rispettassi i valori. Non potrei del resto mai credere nella discriminazione tra essere umani o etnie. Mi scuso con tutti i miei amici e compagni di squadra, che io possa avere offeso, con la squadra nazionale, così come tutte le persone e le aziende che sostengono la mia carriera, e infine con il mio allenatore e la mia famiglia

Gli sforzi della Papachristou di rimediare a quella che è stata ben più di una gaffe, non è servito a nulla. Il Comitato Olimpico l’ha esclusa dalla competizione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche