Moto GP, Marquez vince a Aragon e ipoteca la vittoria mondiale

Sport

Moto GP, Marquez vince a Aragon e ipoteca la vittoria mondiale

marc-marquez

Lo spagnolo Marc Marquez si è aggiudicato ieri la vittoria nel gran premio di moto GP di Aragon. Ora i punti di vantaggio su Rossi sono 52.

La testa della classifica piloti del campionato del mondo di moto GP è sempre più nelle mani di Marc Marquez. Il pilota della Honda è transitato per primo sul traguardo del gran premio di Aragon precedendo il connazionale Jorge Lorenzo su Yamaha e Valentino Rossi, che ha combattuto in ogni modo pur di rimanere in gara, ma alla fine ha dovuto cedere. Quarto posto per Maverick Vinales (Suzuki), che ha preceduto Cal Crutchlow (Honda). Sesto Pedrosa e 11 esimo Andrea Dovizioso su Ducati.

Marquez è partito dalla pole, ha commesso un errore, ha superato e si è fatto superare, ma, alla lunga, ha dimostrato di saper interpretare il circuito di Aragon in modo superiore a tutti gli altri. Finora lo spagnolo si è aggiudicato 248 punti ed è primo in classifica precedendo Valentino Rossi di 52 punti e Jorge Lorenzo di 66.

Marquez: fondamentale fermare Rossi

Lo spagnolo leader del mondiale ha chiarito che era fondamentale arginare il ritorno di Rossi.

“Potevo girare in 48″ alto, passato Valentino ho spinto e mi sono assestato a un ritmo più controllato” ha raccontato dopo la gara di ieri, “i sorpassi alla 14-15? Vado forte col mio stile in questo tipo di curva, ma è anche merito della Honda che lì va molto bene, lì posso fare il tempo. Cosa è cambiato dopo Misano? Diciamo che durante l’anno provo a gestirmi, sapevo che Misano era dura per il mio stile, qui sapevo invece che dovevo attaccare. Il campionato è così, era importante fermare la rimonta di Rossi”.

Ha accettato invece la sconfitta – anche in ottica mondiale – l’italiano Valentino Rossi: “adesso la lotta è con Lorenzo per il 2° posto: è l’unica cosa che possiamo fare e quindi la faremo valere molto. In viste c’è la triplice, con piste che mi piacciono molto, ma dobbiamo rimboccarci le maniche perché noi come Yamaha non vinciamo dal Montmelò”.

A questo punto della stagione, alla fine del campionato del mondo mancano soltanto quattro gare.

Questo il calendario dei prossimi gran premi in programma

il 16 ottobre si correrà il gran premio del Giappone

il 23 ottobre si correrà il gran premio di Australia

il 30 ottobre si correrà il gran premio della Malesia

il 3 novembre la stagione di chiuderà con il gran premio Comunità Valenciana

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche