Napoli, va a prostitute e trova sua moglie: è rissa

Napoli

Napoli, va a prostitute e trova sua moglie: è rissa

Napoli

Un uomo di Napoli ha deciso, come al suo solito, di andare a prostitute. Ma quando si è fermato per abbordarne una ha trovato la moglie.

Erano appena tornati a casa dopo una giornata passata a casa dei suoceri. L’uomo aveva detto alla moglie di non aspettarlo per cena, perché doveva trovarsi con degli amici. In realtà, aveva deciso di andare a prostitute. Era solito recarsi nella zona di Barra, a Napoli, ma per quella notte, non si sa bene il motivo, l’avventore aveva deciso di cambiare zona e di andare su via Gianturco, quindi in un posto diverso da quello solitamente frequentato.

Lì, oltre alle prostitute nigeriane, da qualche tempo avevano fatto la loro comparsa anche alcune donne italiane. Per un napoletano di 51 anni, però, il ‘tour del sesso‘ ha riservato una sorpresa piuttosto sgradita.

Napoli, amara sorpresa per il merito fedifrago

Residente nella periferia orientale della città campana, nella serata di domenica scorsa l’uomo aveva deciso di fermarsi da a una prostituta trovata sul bordo della strada. Avvicinatosi al marciapiede dal volante della sua macchina, aveva abbassato il finestrino per contrattare una prestazione.

Quando si è avvicinato, però, ha fatto una scoperta allucinante.

La donna in minigonna cortissima e tacchi altissimi non era una sconosciuta, ma era sua moglie! La 37enne, a quanto pare, si prostituiva da qualche tempo per far fronte ad alcuni problemi economici della famiglia. Approfittando delle molte e prolungate assenze del marito, la moglie aveva deciso di dedicarsi a questa attività.

L’uomo sarebbe rimasto comprensibilmente sconcertato, secondo quanto riportato dal portale locale InterNapoli.it. A quel punto fra i due è scattata la lite, prima verbale e poi diventata una vera aggressione fisica da parte dell’uomo. Fortunatamente è stato bloccato da una volante chiamata da alcuni passanti che avevano assistito alla scena, pur senza intervenire. La notizia dell’intera vicenda si è sparsa in tutta Napoli. Ha suscitato anche una certa ilarità, nonostante la triste causa all’origine di tale episodio.

Dobbiamo dire che la storia potrebbe non essere davvero accaduta. La notizia infatti, seppure ripresa da sky24ore.it e da altri siti autorevoli che si occupano di giornalismo, come come Il Mattino, il Giornale, il Messaggero e Libero Quotidiano, potrebbe essere una fake news.

La redazione di Giornalettismo.it ha anche tentato di trovare possibili riscontri chiamando la Questura di Napoli, ma non ha trovato risposte convincenti. Detto ciò, evidentemente questo è uno dei timori che serpeggiano in quei mariti che sono soliti lasciare le mogli a casa per andare a divertirsi con altre donne a pagamento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche