No Tav: nuovi arresti e perquisizioni. Diciannove persone destinatarie di misure restrittive

Cronaca

No Tav: nuovi arresti e perquisizioni. Diciannove persone destinatarie di misure restrittive

20121129-094728.jpg

Torino – Nuovo blitz della polizia contro i manifestanti No Tav. Dalle prime luci dell’alba di questa mattina sono stati eseguiti arresti e perquisizioni in varie regioni d’Italia. Sono 19 le persone destinatarie di misure restrittive: 7 persone sono state messe agli arresti domiciliari, per gli altri le misure prevedono divieto di dimora, in alcuni casi, e obbligo di firma in altri. La maggior parte dei destinatari delle misure restrittive sarebbero frequentatori dei centri sociali Askatasuna e Gabrio. In particolare, due persone sono state arrestate perché ritenute responsabili dell’aggressione a una troupe del Corriere Tv. I fatti risalgono allo scorso febbraio. Si tratta di un uomo di Trento e uno di Roma. Le altre misure restrittive sono state prese nei confronti di persone ritenute responsabili dell’irruzione fatta lo scorso agosto, negli uffici della Geostudio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...