Noelle: da giornalista a New York a barista nei Caraibi COMMENTA  

Noelle: da giornalista a New York a barista nei Caraibi COMMENTA  

Stanca e stressata per le troppe responsabilità e lo stress di ogni giorno Noelle Hancock, giornalista newyorkese ,un giorno ha detto: “Mollo tutto e vado a vivere nei Caraibi”. Se molte persone lo hanno pensato spesso senza mai metterlo in pratica, lei quattro anni lo ha fatto veramente. La donna ha quindi lasciato un lavoro ben retribuito (lei percepiva circa 95 mila dollari all’anno) e si è trasferita su un’isola meravigliosa con il mare cristallino, dove adesso vende gelati in un baretto. La storia di Noelle è stata pubblicata con tutti i dettagli su “Cosmopolitan”, dove la donna ha spiegato i motivi della sua scelta: “Mi sentivo stressata, non ispirata, e disconnessa”, rivela Noelle.


Dopo aver cominciato a raccogliere informazioni sulle isole dei Caraibi per curiosità, si è ritrovata a disdire il contratto d’affitto del suo appartamento ed acquistare un biglietto di sola andata per l’isola di St.John.

Oggi, a distanza di quattro anni, Noelle può dirsi soddisfatta della vita che conduce. “Faccio la barista in un piccolo locale che vende gelati sull’isola, sono incredibilmente fortunata”, dice Noelle.

Ma la fortuna non ci cade in testa all’improvviso, bisogna avere coraggio e buttarci alle spalle abitudini per essere disposti a cambiare in meglio la nostra vita.

L'articolo prosegue subito dopo

Brava Noelle!

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*