Numerose le aziende cuneesi protagoniste alla 46a edizione del Vinitaly di Verona COMMENTA  

Numerose le aziende cuneesi protagoniste alla 46a edizione del Vinitaly di Verona COMMENTA  

Confagricoltura Cuneo sarà presente alla 46^ edizione di Vinitaly, la più grande fiera dedicata al settore vinicolo in programma a Verona dal 25 al 28 marzo, per la prima volta su quattro giorni, dalla domenica al mercoledì. Numerose le aziende della Granda che prenderanno parte all’evento, che prevede un ricco programma di iniziative con l’obiettivo, come sempre, di rafforzare attraverso l’informazione il rapporto con i soci presenti, valorizzando il vino italiano e l’olio extravergine di oliva prodotto nel nostro Paese.

“Anche quest’anno saremo presenti al Vinitaly con una cinquantina di aziende – commenta Mario Viazzi, direttore Confagricoltura zona di Alba – a dimostrazione dell’importanza che il vino prodotto sul nostro territorio riveste nel contesto nazionale, anche in un momento congiunturale non facile come quello attuale”.

Questo, in sintesi, il programma che vede protagonista Confagricoltura. Dal 25 al 27 marzo, nello stand dell’associazione agricola, si svolgeranno interessanti degustazioni di vino, curate dal giornalista Antonio Paolini, e di olio extravergine di oliva con l’assaggiatore capo panel Alissa Mattei (per prenotazioni e informazioni rivolgersi al numero 06 6852223/434). Inoltre, nell’ambito delle attività di internazionalizzazione che Confagricoltura propone ai suoi associati, è stato organizzato un ciclo di incontri di affari tra produttori italiani e buyers provenienti da Austria, Germania e Svizzera.

Confagricoltura, nell’ambito delle iniziative, intende proporre una riflessione volta ad analizzare la competitività dei nostri produttori sui mercati internazionali con specifico riferimento agli elementi che possono contribuire e potenziare i risultati in termini di valore. L’incontro, dal titolo “Vino italiano, terapie anti-spread”, si terrà il 27 marzo, alle 10,30, presso la sala Rossini. Concluderà i lavori il Presidente nazionale, Mario Guidi.

L'articolo prosegue subito dopo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*