Omeopatia: come abbinarla alle diete?

Salute

Omeopatia: come abbinarla alle diete?

Omeopatia: come abbinarla alle diete?

Le opinioni sull’omeopatia molto spesso sono contrastanti, ma cosa si può dire a proposito della medicina alternativa se abbinata a particolari diete alimentari?

Si avvicina l’estate e molte donne iniziano a mettersi a dieta per perdere quei chili in più e apparire all’esterno con un viso più brillante. I nutrizionisti consigliano di fare molta attenzione quando si prende questo tipo di decisioni, soprattutto, per l’effetto di ripresa dei chili e per i problemi di ansia e surplus di sforzo a cui viene sottomesso l’organismo. Nei prossimi mesi in cui farà molto molto caldo questo tipo di paure tendono generalmente ad aumentare per motivi estetici ma anche perché bisogna tenere sempre in considerazione il fattore salute.

Il primo passo per iniziare una dieta è essere convinte, perché si prevede di cambiare una serie di abitudini che inizialmente possono costare fatica soprattutto nel metterle in pratica nel modo giusto e anche ad integrarle alla propria quotidianità.

È possibile che all’inizio si appaia alterati e irascibili con un po’ d’ansia. Ciò nonostante, possiamo ricorrere a diverse opzioni per combattere questo sintomi.

Tra questi vi è l’omeopatia. Questo metodo terapeutico può essere impiegato per controllare i possibili attacchi d’ansia e, in generale, per aiutare a regolare l’appetito. I medicinali omeopatici hanno il vantaggio che in generale non hanno effetti collaterali né controindicazioni, il che fa sì che possano essere assunti in modo prolungato ed insieme ad altri medicinali tradizionali.

L’omeopatia può combinarsi con qualunque tipo di dieta in modo che, indipendentemente dal tipo di regime si sia scelto di seguire, il suo uso sia compatibile con le varie soluzioni che abbiamo a disposizione per dimagrire. In linea generale, per dimagrire, sarebbe necessario scegliere di seguire una dieta sana ed equilibrata basata principalmente sul consumo di frutta e verdura. Le linee guida degli specialisti raccomandano di assumere cinque porzioni di frutta e verdura al giorno e limitare il consumo di grassi e carboidrati.

Inoltre, è fondamentale integrare ad una dieta sana l’esercizio fisico regolare perché diversi studi hanno dimostrato che l’aumento dell’attività fisica contribuisce a perdere il peso in eccesso.

Soprattutto in quest’ultimo caso è fondamentale essere costanti. La regolarità sia nelle diete alimentari sia nello sport è cruciale al fine di ottenere risultati tangibili. L’omeopatia serve ad aggiungere in tutti questi casi quel supporto necessario soprattutto nei momenti di grande tensione durante la dieta. Ciò nonostante se si hanno dubbi, si consiglia di consultare il proprio medico così da ricevere maggiori informazioni a tal proposito se vi è stato consigliato di perdere i chili in eccesso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

ACNE SUL VISO.
Salute

Come curare la pelle del viso: consigli da sapere

20 settembre 2017 di Maura Lugano

La pelle del viso soffre spesso di problemi di arrossamento oppure di acne, fenomeni che creano degli inestetismi poco gradevoli ma che, tuttavia, possono essere eliminati abbastanza facilmente, soprattutto se ci si mette nelle mani del prodotto giusto, come Derminax.