Pelo incarnito infiammato: cosa fare COMMENTA  

Pelo incarnito infiammato: cosa fare COMMENTA  

Le donne che si depilano spesso vanno incontro al rischio di peli incarniti. Cosa succede quando un pelo incarnito si infiamma?

Può succedere che un follicolo pilifero sia ostruito da uno strato di cellule morte della pelle e si infiammi dando origine ad un pelo incarnito. Quando appunto lo strato di pelle morta intasa il follicolo pilifero il pelo cresce all’interno e non riesce a fuoriuscire, assumendo appunto la forma di un pelo incarnito. Pur non trattandosi di un problema grave, il pelo incarnito può essere abbastanza fastidioso e sgradevole quando ad esso si associa un’infiammazione.


Quando si arrossa il pelo incarnito prende la forma di un brufolo, altre volte ancora può sembrare una vescica che duole al tatto. I peli incarniti possono uscire in qualsiasi parte del corpo, ma nelle donne è più frequente la loro comparsa su gambe, ascelle e zona del pube (le parti che di solito vengono spesso soggette a depilazione). Per prevenire la comparsa di fastidiosi peli incarniti è consigliabile optare per la ceretta anziché altri metodi di depilazione (ad esempio i rasoi elettrici come Silk-epil).

Nel momento in cui si infiamma, il pelo incarnito può riempirsi di pus e diventare dolente oppure provocare prurito. Se non trattati in maniera corretta i peli incarniti possono lasciare antiestetiche cicatrici sulla pelle. Per rimuovere un pelo incarnito infiammato o che sta per infettarsi bisogna procurarsi alcol e un ago sterile, con il quale procedere delicatamente alla rimozione dello stesso, avendo l’accortezza di non romperlo. Per facilitare l’operazione si può anche utilizzare una pinzetta.


Se il pelo incarnito si è infettato il medico può ritenere necessario prescrivere una crema antibiotica da applicare sulla zona per più volte al giorno. Se il pelo incarnito degenera in ascesso cutaneo, può essere necessaria una terapia antibiotica via orale.

Per prevenire i peli incarniti bisogna sempre preparare la pelle alla depilazione con una corretta esfoliazione e solo dopo averla resa morbida. Mai procedere alla rasatura quando la pelle è ancora secca, poiché aumenta il rischio di abrasioni e tagli.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*