Primarie Pdl: Alfano conferma la data del 16 dicembre

Politica

Primarie Pdl: Alfano conferma la data del 16 dicembre

A meno di 24 ore dal video messaggio di Silvio Berlusconi nel quale annunciava il suo passo indietro, Angelino Alfano, probabile successore del Cavaliere, è intervenuto telefonicamente alla trasmissione televisiva “Mattino 5”. Alfano ha confermato come daya delle primarie il prossimo 16 dicembre. Primarie che, stando alle parole del Segretario, non si limiterebbero al solo Pdl ma, si è trattato praticamente di un invito, sono aperte a tutti quelli che si riconoscono nell’area del Centrodestra. Alfano non fa mistero che lo scopo delle primarie è

“riunificare un’area alternativa alla sinistra non solo per fermarne il successo ma per offrire agli italiani che non si riconoscono con la sinistra un programma in sintonia con i loro valori”.

Alfano parla anche delle imminenti elezioni siciliane:

“Non mi gioco tutto in Sicilia, non sono io il candidato, sto solo sostenendo con convinzione e passione Nello Musumeci”, dice. “Su scala nazionale, non cambia nulla con le elezioni in Sicilia”.

Appare freddo con la Lega con la quale, afferma, non ci sono stati contatti di recente.

L’obbiettivo principale – spiega Alfano – è il rafforzamento interno del Pdl e solo secondariamente costruire le alleanze. Parole che sembrano contraddire, almeno in parte, quanto detto circa l’apertura delle primarie a tutto il Centrodestra. Evidentemente Alfano aveva in mente più Casini che Maroni.

Infine un invito all’ex presidente di Confindustria Emma Marcegaglia:

E’ una persona che stimo e che avrei piacere facesse parte in modo formale di questa area alternativa alla sinistra

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche