Revisione auto: quanto costa e come funziona

Motori

Revisione auto: quanto costa e come funziona

Revisione auto
Revisione auto

Per legge bisogna effettuare periodicamente una revisione auto. Si può scegliere se rivolgersi all’ufficio di motorizzazione civile o a un’officina privata.

A cosa serve la revisione auto?

Periodicamente è necessario revisionare la propria automobile, così come imposto dalla legge, per essere sicuri che tutto funzioni in maniera corretta. Occorre quindi controllare che le emissioni inquinanti e i rumori prodotti dal veicolo siano mantenuti entro i limiti imposti dal Codice della Strada. Inoltre è importante essere certi del corretto funzionamento di ogni strumento di sicurezza e di ogni parte del motore.

L’obbligo di revisione è imposto non solo a tutti i proprietari di autoveicoli ma anche di motoveicoli. Questo controllo va effettuato per legge dopo quattro anni dalla prima immatricolazione e successivamente ogni due anni.

Dove si può eseguire?

La revisione auto obbligatoria può essere effettuata presentando la richiesta o all’ufficio Motorizzazione Civile o a centri privati autorizzati. La domanda può essere rivolta privatamente o tramite uno studio di consulenza.

Se si sceglie di rivolgersi all’ufficio di motorizzazione civile il modulo da presentare è l’MC 2100 e bisogna presentare il tagliando di versamento sul c/c postale 9001. La seconda opzione, i centri privati autorizzati, può essere scelta, invece, solo dai proprietari di veicoli che contengono al massimo 16 persone e che hanno una massa a pieno carico non superiore a 3,5 t.

Quanto può costare la revisione auto?

Il prezzo da pagare per chi ha scelto di rivolgersi all’ufficio di motorizzazione civile, compreso tasse e oneri, è oggi all’incirca di 45 euro. Il costo del bollettino è tuttavia a parte. Chi, invece, ha preferito portare il proprio autoveicolo ad un’officina o a un centro autorizzato dovrà pagare una cifra superiore, pari a 64 euro ( comprensivo del 20 % di IVA, i 9 euro di tassa governativa e le spese postali di circa 1,70 euro).

Ad un primo confronto risulta perciò più conveniente portare il proprio veicolo all’ufficio di motorizzazione civile.

Tuttavia le officine private sono maggiormente dislocate sul territorio e questo spiega perché sempre più persone preferiscono rivolgersi a loro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*