Rio 2016, storico argento per il beach volley italiano

Sport

Rio 2016, storico argento per il beach volley italiano

Rio 2016

Il beach volley italiano conquista uno storico argento a Rio 2016. Fuori dalla finale il Settebello maschile, ipnotizzato dalla Serbia.

Sconfitta in finale per l’Italia del beach volley. La coppia Lupo – Nicolai è stata battuta dai padroni di casa del Brasile sulla sabbia dell’Arena di Copacabana. Risultato finale di due set a zero (21-19, 21-17) che descrive bene la differenza di valori in campo. Per il beach volley italiano è comunque un grande successo, con una medaglia d’argento del tutto inaspettata.

Il Settebello non ce l’ha fatta in semifinale contro la Serbia. Gli azzurri della pallanuoto sono stati protagonisti di un avvio da brividi, in cui sono finiti sotto per 6 a 0. Alla lunga, però, la nazionale italiana è riuscita a ritrovarsi, chiudendo il match in modo molto positivo (risultato 10-8). Troppo tardi per riacciuffare la finale, però, dove si scontreranno Croazia e Serbia. All’Italia non resta che provare a conquistare il bronzo battendo il Montenegro nella finale 3° / 4° posto.

Due italiane hanno raggiunto la qualificazione per la finale del salto in alto.

Si tratta di Alessia Trost e Desiree Rossit, entrambe oltre i 194cm richiesti per l’accesso alla gara in programma sabato prossimo (20 agosto).

E’ arrivata sesta la coppia Dressino – Ripamonti nella finale del K2 100o metri (canoa sprint). Gli azzurri hanno chiuso la loro prova in 3’14″883. Prima classificata la Germania, seguita da Serbia e Australia.

Vittoria anche nei 200 metri per Usain Bolt. Il giamaicano, con il tempo di 19″78, ha preceduto il canadese Andre De Grasse e il francese Christophe Lemaitre, che al fotofinish ha avuto la meglio sul britannico Adam Gemili.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche