Rischi per la salute del tè deteinato COMMENTA  

Rischi per la salute del tè deteinato COMMENTA  

Per le persone che hanno bisogno di ridurre il loro consumo di caffeina, il tè deteinato è un’alternativa. Sebbene il tè deteinato possa essere una buona scelta anche per coloro a cui piace i tè, esso contiene comunque un po’ di caffeina, ponendo un possibile rischio per la salute di alcuni.


Caffeina

La caffeina è una sostanza chimica che ha un sapore leggermente amaro e che agisce da stimolante sul sistema nervoso centrale. Essa si trova in numerosi alimenti, i più famosi sono il caffè e il tè.


Tutti i tipi di tè derivano dalla stessa pianta, la camelia sinensis. La pianta contiene naturalmente della caffeina. Sebbene alcuni tè siano noti per avere un basso contenuto di caffeina, è impossibile determinare quanta caffeina si ha in una tazza di tè.


Decaffeinato vs. caffeina

Se il tè è presentato come “senza caffeina” non è un vero tè, ma una tisana fatta con altre erbe. Poiché il vero tè ha la caffeina deve subire un processo di decaffeinazione per eliminarne la maggior parte. La quantità di caffeina che rimane può variare.

L'articolo prosegue subito dopo


Rischi per la salute

Se vi è stato detto di evitare del tutto la caffeina per ragioni di salute, parlate con il medico prima di bere il tè deteinato. Poiché in esso è comunque presente della caffeina, potreste non poterlo bere.

 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*