Si riapre la stagione in Germania e Francia, con una conferma ed una sorpresa

Calcio

Si riapre la stagione in Germania e Francia, con una conferma ed una sorpresa

Sono ripartiti i primi campionati europei, con Germania e Francia a fare da apripista; i campioni d’Europa del Bayern vincono 3-1 contro il Borussia Moenchengladbach, i campioni di Francia del Psg invece impattano 1-1 in trasferta, sul campo del Montpellier.
Ciak, si gira! Finalmente, dopo tante parole e tanto mercato il calcio è tornato ad essere giocato e non solo parlato, per lo meno in Germania e Francia.


In Bundesliga subito in campo il Bayern Monaco di Pep Guardiola che all’Allianz Arena, davanti a 70.000 spettatori, ha battuto 3-1 il Borussia Moenchengladbach. Bavaresi subito avanti con Robben (12′), che insacca su assist di Ribery. Passano cinque minuti e arriva anche il 2-0 ad opera di Mandzukic. Il primo tempo si chiude con l’autorete di Dante (40′), che ridona speranze al Borussia. Ma poi arriva il 3-1 su rigore di Alaba (69′), che trasforma dal dischetto dopo che due minuti prima era stato Muller a sbagliare un altro penalty. Allo stesso orario, invece, in Ligue 1 inizio in salita per il Paris Saint-Germain di Laurent Blanc. La formazione campione di Francia in carica comincia subito male, visto che all’11’ a passare in vantaggio è il Montpellier, grazie a Remy Cabella. I capitolini faticano, ma riescono comunque ad arrivare al pareggio al 60′ con Maxwell su assist di Ibrahimovic. Edinson Cavani ha preso il posto di Ezequiel Lavezzi al 71′, sfiorando il gol in un paio d’occasioni, poco dopo il suo ingresso in campo. Tra domani e dopo domani si andrà a completare il primo turno dei due campionati, in Bundesliga i vice campioni d’Europa del Borussia Dortmund giocheranno in trasferta contro l’Augsburg, mentre in Ligue 1 il neo promosso Monaco, dopo una campagna acquisti faraonica debutterà a Bordeaux.

Vincenzo Margiotta

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...