Sintomi celiachia, quali sono nei bambini

Guide

Sintomi celiachia, quali sono nei bambini

celiachia

Una delle malattie croniche più diagnosticate nei bambini è la celiachia ed esattamente come per gli adulti, anche nei bimbi gli esami ematologici per la sua diagnosi sono quelli degli anticorpi anti-gliadina (AGA), gli anti-endomisio (EMA) e gli anticorpi anti-transglutaminasi (Ac anti-tTG).
Tuttavia, la diagnosi della celiachia avviene tramite biopsia intestinale, un esame invasivo e fastidioso, fonte di ansia e preoccupazione per i genitori.
La celiachia è un’intolleranza cronica al glutine, che si manifesta in soggetti geneticamente predisposti. Poiché, l’introduzione dei cibi solidi avviene nei bambini tra il settimo ed ventiquattresimo mese di vita, le prime manifestazioni della malattia, nella sua forma tipica, avvengono solitamente in questo periodo. Le manifestazioni della malattia, nella sua forma atipica, avvengono, invece, tra i 5 ed i 7 anni, non dipendendo queste ultime dal corretto assorbimento del cibo.

Come per ogni malattia, anche nel caso della celiachia la diagnosi precoce è importante per evitare probabili complicazioni e/o patologie future, come tiroidi autoimmuni o diabete.

Gli esami per una diagnosi precoce, al contrario degli esami che si effettuano per confermare la presenza della celiachia, non sono invasivi. Sono delle semplici analisi del sangue, tuttavia altamente predittive. È improbabile che il riscontro della presenza della malattia attraverso le analisi del sangue non sia affidabile.

Nella sua forma atipica, la celiachia provoca nei bambini alterazioni dell’umore, irritabilità, apatia, ripetuti mal di pancia, stati anemici, bassa statura, l’essere distaccati dall’ambiente circostante. Questi sono solo alcuni dei sintomi più comuni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...