Strobing per capelli corti: come si fa - Notizie.it

Strobing per capelli corti: come si fa

Donna

Strobing per capelli corti: come si fa

E’ uno degli hair styling più usato dalle star di Hollywood, rende i capelli luminosi, baciati da sole con un effetto naturale, è lo strobing!
Forse il nome strobing non vi è nuovo, l’avrete già sentito per quanto riguarda il make up, per dare più luce al viso rimuovendo le imperfezioni. Recentemente però è stato riscontrato che questa tecnica può essere utilizzata anche per i capelli. Questa moda arriva da Londra e si deve allo stylist Justin Isaac.

E’ possibile utilizzare lo strobing sui capelli tinti ma anche in quelli naturali e visto che la tecnica è piuttosto complicata, non fate esperimenti con il “fai da te” ma affidatevi a dei professionisti. Infatti vengono applicati piccoli puntini di colore che spaziano dal rosso al giallo e che crescono di volume ma diminuiscono di quantità, a mano a mano che si va verso le lunghezze.

In questo modo potete ottenere dei riflessi caldi ma a differenza dello shatush o dei colpi di sole, il riflesso è molto più naturale.

Lo strobing poi deve valorizzare il vostro viso, come spiega Amanda May, una colorista presso l’ Alibi Salon di New York: “Per chi ha gli zigomi alti vanno benissimo le ciocche luminose che incorniciano il viso con un colore più chiaro nella parte più alta”. Questa tecnica si addice molto bene per chi ha i capelli corti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche