Terremoto Centro Italia, ieri i funerali solenni delle vittime

Terremoto Centro Italia, ieri i funerali solenni delle vittime

Prima Pagina

Terremoto Centro Italia, ieri i funerali solenni delle vittime

terremoto centro italia funerali

Si sono svolti ieri ad Ascoli Piceno i funerali solenni delle vittime del terremoto Centro Italia. “Non perdete coraggio” ha detto il vescovo nell’omelia.

Con il conteggio delle vittime del terremoto Centro Italia ancora in corso, ieri ad Ascoli Piceno si sono svolti i funerali solenni per 35 delle 50 persone rimaste uccise nelle Marche, fra i comuni di Arquata e Pescara del Tronto. A breve si svolgeranno le esequie anche dei rimanenti 15. Alcuni di loro sono bambini e si attende che i genitori, rimasti feriti, abbiano la possibilità di essere presenti ai funerali.

Presenti ieri tutte le più alte cariche dello Stato, dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella a quello del Consiglio Matteo Renzi, al presidente del Senato Pietro Grasso e alla presidente della Camera Laura Boldrini.

L’omelia è stata pronunciata dal vescovo di Ascoli Piceno Giovanni D’Ercole. “Non perdete coraggio” ha detto, rivolgendosi ai presenti, “insieme ricostruiremo case e chissà, insieme soprattutto ridaremo vita alle nostre comunità a partire dalle nostre tradizioni e dalle macerie della morte”.

E’ apparso commosso il presidente Mattarella, che ha anche visitato le zone colpite dal sisma, in particolare Amatrice e Accumoli.

“Non vi lasceremo soli” ha detto agli sfollati, “faremo tutto il possibile per starvi vicino”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche