Torino: scontri davanti nuova stazione Alta Velocità

Cronaca

Torino: scontri davanti nuova stazione Alta Velocità

Momenti di tensione questa mattina a Torino, dove è in corso l’inaugurazione della nuova stazione ferroviaria Alta Velocità di Porta Susa. Un gruppo di manifestanti ha tentato di entrare nell’edificio, riuscendo a lanciare uova ed altri oggetti nel tentativo di ‘disturbare’ l’inaugurazione alla quale partecipava il presidente del Consiglio Mario Monti, insieme ai vertici di Fs, il presidente Lamberto Cardia e l’ad Mauro Moretti. La polizia è intervenuta e con una carica di alleggerimento è riuscita a disperdere il gruppo di attivisti, fuggiti nel piazzale e nelle vie vicine e la situazione è tornata sotto controllo. La nuova stazione torinese Av di Porta Susa frutto di un investimento di 79 milioni di euro da parte del Gruppo Ferrovie dello Stato. Al taglio del nastro inaugurale erano presenti anche il presidente della regione Piemonte Roberto Cota, il sindaco di Torino Piero Fassino, i ministri Fornero e Profumo ed altre autorità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche