Tour 2016, 5a tappa, Van Avermaet vittoria e maglia gialla

Sport

Tour 2016, 5a tappa, Van Avermaet vittoria e maglia gialla

Tour 2016 Van avermaet

La 5a tappa del Tour 2016 è stata una giornata trionfale per Van Avermaet. Vittoria e maglia gialla. Contador prende altri 30 secondi, Nibali sprofonda.

Il Tour 2016 ha emesso i suoi primi verdetti. Nella giornata perfetta di Greg Van Avermaet, Froome, Quintana e Aru rimangono assieme, Contador perde altri trenta secondi e Nibali addirittura nove minuti.

Dopo quasi duecento chilometri di fuga – dapprima in un gruppetto di otto concorrenti, poi in coppia con De Gendt, infine da solo – il belga della Bmc Greg Van Avermaet ha tagliato per primo il traguardo della 5a tappa del Tour 2016, da Limoges a Le Lioran (216 km).

Per Van Avermat è una rivincita dopo un inizio di stagione sfortunato. Il belga ha interpretato il tracciato della tappa di oggi come si fa con una classica, lui che di classiche è uno specialista (vanta un secondo e un terzo posto al Giro delle Fiandre e un terzo posto alla Parigi Roubaix).

L’altro belga De Gendt è transitato sul traguardo con due minuti e mezzo di ritardo, poi sono arrivati Majka e, subito dopo, il gruppo (a poco più di cinque minuti). Froome, Quintana, Aru e i francesi Pinot e Bardet sono arrivati tutti assieme.

Lo spagnolo Contador, ancora dolorante alla spalla destra, non ha potuto spingere al massimo sull’ultima salita e ha perso altri 33 secondi. È invece sprofondato Vincenzo Nibali, passato sul traguardo a quasi 14 minuti di Van Avermaet (9 minuti dal gruppo dei big).

La giornata capolavoro di Van Avermaet si è completata con la conquista della maglia gialla, strappata a Peter Sagan dopo quattro giorni. Froome, Quintana e Aru sono a 5’17”, Contador a 6’38”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche