Tutorial per usare audacity

Tecnologia

Tutorial per usare audacity

Come esportare file mp3 con audacity
Come esportare file mp3 con audacity

Audacity è uno dei migliori programmi per lavorare sulla parte audio di un file, ed è opensource, cioè libero e aperto alle migliorie di tutti gli utenti.

COS’È AUDACITY? PRIMA INSTALLAZIONE – Avete bisogno di estrarre una traccia audio da un video? Avete bisogno di mettere effetti speciali ai vostri audio, tagliarli, mixare due tracce, avere a vostra disposizione numerose opzioni per lavorare i vostri file audio in maniera semplice è intuitiva? Ebbene, Audacity non è il programma, ma semplicemente la soluzione a tutti i vostri problemi! Vediamo come installarlo e come utilizzarlo. Ovviamente la prima cosa da fare è scaricare Audacity: Il primo passo per trovare il programma in italiano è collegarti al sito Internet apposito e cliccare prima sulla versione Audacity che vi serve. Il programma è infatti disponibile e sempre aggiornato per Windows, Mac e Linux. Così potrete scaricarlo.

A download completato, apri il pacchetto d’installazione del software (ricordate, al momento l’ultima versione è la 2.1.2) e completa il setup seguendo i diversi passaggi richiesti dal programma.

Ti apparirà quindi una schermata assai semplice, intuitiva, e soprattutto in italiano. Cosa che purtroppo non si può dire del sito, a cui manca una guida ufficiale nella nostra lingua, così come un elenco di FAQ in italiano. Per fortuna il programma di suo, come vedrete, è facile da usare, e non mancano i commenti di generosi volontari per rispondere alle domande che possono comunque capitare.

PRIMO UTILIZZO – In alto c’è una barra comandi piuttosto ampia, ma basta avvicinare il cursore per conoscere l’esatto funzionamento di ognuno dei pulsanti. Partendo dalla sinistra si troveranno pulsanti abituali per chiunque sia abituato ad ascoltare musica, quelli di pausa, play, stop, inizio traccia, fine traccia e infine c’è il pulsante rec, il classico tondino che tutti conosciamo, ma che è il primo approccio alla creazione dei file audio con la nostra voce su audacity. Scegliere il file è semplicissimo. Si clicca in alto sulla schermata del programma sotto il menù a tendina “file”, poi su “importa” e poi su “audio”, scegliendo così il file nella cartella in cui si trova, oppure semplicemente attraverso la tecnologia “drag and drop” si prende il file di riferimento e lo si trascina nella schermata si audacity.

Una volta trascinato il file vi apparirà il suo spettro audio che potrete modificare a vostro piacimento.

LE OPERAZIONI PIU’ IMPORTANTI CHE SI POSSONO FARE CON AUDACITY – La prima operazione da fare può essere equalizzare una canzone, ovvero sincronizzare musica e audio che in alcuni live possono risultare un po’ sfasati. Farlo è facilissimo: basta recarti nel menu Effetti, poi cliccare su Equalizzazione per aprire l’equalizzatore e, nella nuova finestra, scegliere l’equalizzatore grafico mettendo la spunta su “EQ grafico” (molto più facile da usare rispetto a quello a linee che troviamo di default). A questo punto si troveranno i vari indicatori relativi alle frequenze del brano: basterà “spostarli” aiutandosi con il pulsante Anteprima per sentire l’effetto della modifica sulla canzone, e quando si troverà il giusto compromesso tra musica e voce, basterà estenderlo a tutta la canzone.

Altra cosa importante è mixare due canzoni insieme: basta prendere le due canzoni scelte, metterle su audacity e “giocare” con il loro spettro attraverso tutte le opzioni che audacity ti offre.

Puoi spostare in avanti o indietro uno dei due brani con lo spostamento temporale che trovi nella barra degli strumenti (icona ↔), allineare in maniera automatica le due tracce attraverso il menù Tracce > Allinea tracce (etra i vari esempi Allinea con zero, Allinea con il cursore, Allinea tutte le tracce insieme, ecc.) e cambiare il volume di ogni brano usando la barra di regolazione e i simboli – e + che si trovano alla sinistra di ciascun grafico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Modestino Picariello 727 Articoli
Giornalista e insegnante, amo poter raccontare la realtà in maniera chiara e semplice. Il più grande potere è nella conoscenza
Contact: Google+