I file png: cosa cosa e come aprirli sul proprio pc (Windows o Mac)
Come aprire file png
Scienza & Tecnologia

Come aprire file png

Esempio di file png
Esempio di file png

I file png sono dei formati in grado di memorizzare le immagini. Simili superficialmente ai GIF ma in grado di conservare più dettagli. Impara ad aprirli e a modificarli come più ti piace.

Imparare a gestire il proprio computer e i file non è complicato. A volte basta solo un po’ di buona volontà e di esperienza. Ovviamente ci saranno molti problemi all’inizio ma ci vuole poco per essere a proprio agio con i più disparati programmi. Per esempio, i file png, sono un ottimo punto di partenza. Imparare ad aprirli, a modificarli e in seguito a mandarli tramite e-mail o a condividerli con i propri amici è un’ottima tecnica per impratichirsi con il proprio pc.

File png

I file png sono dei file in grado di memorizzare immagini. Png è un acronimo che sta per Portable Network Graphics. Questi formati vennero ideati nel 1994 e approvati dal World Wide Web Consortium nel 1995. La prima reazione fu ovviamente lo stupore. Infatti questi nuovi formati andava a sostituire i file GIF che vi erano in precedenza.

I png sono simili, superficialmente ai GIF, dal momento che permettono di non perdere nessuna informazione riguardante la foto, ma rendono meglio con le immagini non realistiche.

All’inizio il loro uso venne limitato dal momento che non tutti i programmi riuscivano a leggerli per compatibilità. Oggi invece sono la norma.

Come aprire i file png

Windows è in grado di aprire automaticamente i file png. Quindi se si ha questo tipo di sistema operativo l’unica cosa da fare sarà cliccare due volte sull’icona dell’immagine. Questo è possibile perché Windows viene generalmente corredato con un programma di visualizzazione immagini in grado di aprire molti formati, tra cui anche i png. Un altro metodo per raggiungere programma in grado di visualizzare le immagini è cliccare con il tasto destro del mouse sull’icona e cliccare su “apri” nel menù a comparsa.

Con Windows 10 è possibile anche apportare delle modifiche di base al proprio file png. Si possono utilizzare dei filtri per cambiare i colori o rendere l’immagini più nitida, può essere girata di 90° o 180°, ritagliata o ci si può disegnare sopra. Una volta terminato l’unica cosa da fare è salvare. Con versioni precedenti di Windows per modificare il proprio file è necessario aprirlo con altri programmi. Per esempio Paint.

Si possono utilizzare diversi programmi per aprire questi file. Paint è uno di questi, come Windows Photo Viewer e InfranView. Il secondo è quello che generalmente è già presente su Windows e quindi non vi è necessità di scaricarlo. Paint invece è un programma molto comune ed è quasi scontato averlo già sul proprio pc. InfranView invece è un programma gratuito che può essere scaricato dal sito web. Questo è in grado di aprire diversi formati immagine. Per scaricarlo è necessario andare sul sito di riferimento, cliccare su “download” e installarlo. Attraverso questo programma si possono aprire, modificare e migliorare le immagini.

Qualora si possedesse un Mac invece è possibile aprire questo tipo di file cliccandoci due volte. In alternativa si può usare “Anteprima” o un programma come Paintbrush.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Diadora Tapis Roulant-Star 1000 Rigenerato
229 €
489 € -53 %
Compra ora
GUNA Rimedio di soccorso 10ml
8.79 €
Compra ora