Ultima ferrari uscita: prezzi, caratteristiche, consumi, prestazioni

Motori

Ultima ferrari uscita: prezzi, caratteristiche, consumi, prestazioni

Ultima ferrari uscita: prezzi, caratteristiche, consumi, prestazioni
Ultima ferrari uscita: prezzi, caratteristiche, consumi, prestazioni

Si chiama Ferrari 812 Superfast ed è l’ultimo gioiello prodotto dalla famosa casa automobilistica italiana. Vediamone insieme le caratteristiche.

Si chiama Ferrari 812 Superfast ed è l’ultimo gioiello prodotto dalla famosa casa automobilistica italiana. L’automobile gran turismo, è stata presentata al Salone di Ginevra 2017 (dal 9 al 19 marzo). Il costo di questa vettura da sogno è di 292.000 euro. Il nome 812 Superfast è composto dal numero 8 che vuole sottolineare gli 800 CV del motore, dal numero 12 per i cilindri dello stesso propulsore e Superfast richiama, invece, la progenitrice Ferrari 500 Superfast.

Caratteristiche

L’auto è munita di un motore V12 da 65° con cilindrata aumentata a 6,5 litri (6496 cm3), per accrescerne le prestazioni, con una potenza di 800 CV a 8500 giri al minuto e con una configurazione a motore anteriore e trazione posteriore. Lo scatto da 0 a 100 km/h è effettuato in 2,9 secondi con una velocità massima di circa 340 km/h. Per incrementare la potenza senza l’aiuto di sistemi di turbo-compressione, i tecnici della Ferrari sono intervenuti sull’impianto di iniezione diretta che, grazie a condotti derivati da quelli usati in passato nelle vetture di Formula 1, con una pressione di iniezione pari a 350 bar, permette di avere una maggiore fluidità di erogazione dell’unità a tutti i regimi di rotazione.

E’ presente per la prima volta, ed è un passaggio epocale per la Ferrari, il servosterzo elettrico Eps per offrire il miglior accordo tra confort e dinamica di guida. La 812 Superfast adotta la tecnologia a Passo Corto Variabile 2.0 (PCV) con quattro ruote sterzanti. Accertata anche la presenza del sistema Side Slip Control (SSC).

Anche l’aerodinamica presenta numerose novità, con prese d’aria maggiorate per avvantaggiare l’afflusso d’aria al motore e al sistema frenante, in più sono presenti convogliatori posteriori ed appendici aerodinamiche per la deportanza. Dal punto di vista delle emissioni CO2 e del consumo, la vettura emette 340g CO2/Km e consuma 14,9 l/100 Km. Ancora una volta la Ferrari è stata in grado di sbalordirci con una vettura da favola, chissà cosa ci regalerà in futuro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...