Università di Padova, foto porno nel sito di Medicina COMMENTA  

Università di Padova, foto porno nel sito di Medicina COMMENTA  

resizer

Un hacker burlone ha inserito contenuti hard nella homepage del sito della facoltà di Medicina dell’Ateneo di Padova. Il professor Donato Nitti, che dirige la Clinica Chirurgica I, commenta l’episodio senza drammatizzare: “E’ un sito dal contenuto informativo, che non contiene dati sensibili, quindi la vicenda non è preoccupante. Solo che fa riflettere su quanto sia labile la sicurezza informatica”.

Leggi anche: Elezioni primarie Usa in New Hampshire vincono Bernie Sanders e Donald Trump


Di sicuro lo scherzo ha provocato razioni divertite da parte di studenti e professori, che collegandosi al sito hanno trovato giovani donne in atteggiamenti sfacciatamente espliciti.

Leggi anche: Minacce morte a sindaco Parma Pizzarotti. Lettere minatorie: Digos avvia le indagini

Che dire? Gli hacker colpiscono anche così, se non hanno intenzione di accaparrarsi i dati sensibili degli utenti.

Leggi anche

attentato-terroristico-istanbul
Esteri

Attentato terroristico a Istanbul: autobomba vicino allo stadio, 13 morti

Ore di terrore a Istanbul per un attentato terroristico avvenuto vicino allo stadio della squadra di calcio Besiktas. Un'esplosione devastante, visibile a chilometri di distanza, quella provocata da un'autobomba diretta contro un bus di poliziotti anti-sommossa, che ha ucciso almeno 13 persone, ferendone a decine; si tratta di un bilancio ancora provvisorio che potrebbe peggiorare nelle prossime ore. Tutto è accaduto dopo la conclusione del match della massima divisione turca tra il Besiktas e il Bursarpor. Mentre i giornalisti erano impegnati nei commenti e nelle interviste del dopo partita si è sentita una fortissima esplosione, catturata anche in diretta tv. Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*