Usa, madre uccide i figli cuocendoli nel forno
Usa, madre uccide i figli cuocendoli nel forno
Esteri

Usa, madre uccide i figli cuocendoli nel forno

usa
Usa, madre uccide i figli cuocendoli nel forno

Una madre ha ucciso i suoi due figli cuocendoli nel forno: arrestata, non ha ancora confessato; ad inchiodarla il video che la donna ha inviato all'ex marito

Usa, una madre ha ucciso i suoi figli cuocendoli nel forno: una vendetta nei confronti dell’ex marito, ha poi detto la donna alle Forze dell’Ordine. L’omicida è stata arrestata con l’accusa di aver ucciso i suoi figli, in un modo raccapricciante: la donna, infatti, li ha bruciati vivi nel forno della casa dove vivevano insieme. Lamora Williams, la madre 24enne che ha ucciso i due bambini, era single dopo la fine della relazione con il marito. I due bambini, morti nel forno, si chiamavano Ja’Karter Williams e Ke’Younte Penn. La notizia è stata diffusa dall’Atlanta Journal Constitution, che ha raccontato i momenti terribili dell’omicidio dei due bambini.

Usa, due bambini cotti nel forno

L’Atlanta Journal Constitution ha raccontato ha ricostruito gli eventi che hanno portato alla morte dei due bambini. Lamora Williams, la ventiquatrenne madre dei due bambini, ha ucciso i suoi figli la notte tra il 12 e il 13 ottobre.

Mentre li metteva nel forno, accesso, a morire lentamente. Inoltre la madre, che li avrebbe uccisi per vendetta nei confronti dell’ex marito, avrebbe mandato proprio all’ex marito, Jameel Penn, un video dove immortalava le immagini scioccanti dell’uccisione dei figli.

Il padre, ricevuto il video dall’ex moglie, ha immediatamente avvisato i soccorsi e gli inquirenti. Giunti sul posto, però hanno trovato i due bambini già morti. Invano, dunque, il tentativo estremo del padre di poter salvare i suoi figli. La donna, Lamora Williams, è stata arrestata dalla Polizia e ha dichiarato di aver messo i figli nel forno per poi accenderlo. La versione ufficiale della Polizia non è stata ancora resa nota, per cui al momento le cause della morte dei bambini rimangono da definire.

La giustificazione della madre

Mentre la Polizia continua ad indagare sulla morte dei due bambini, la madre è stata arrestata. Nonostante sia lei ad aver mandato il video al padre, non ha ancora confessato il delitto.

Secondo l’Atlanta Journal nel mandato d’arresto, l’accusa specificata per Lamora William è la stessa riportata dal quotidiano: “aver messo i figli nel forno per poi accenderlo“. La madre non ha ancora confessato, anzi ha cercato di giustificarsi con gli inquirenti: la Williams avrebbe detto alla Polizia di aver lasciato i figli ad un baby sitter e di aver ritrovato i corpi sono una volta rientrata a casa.

Ora Lamora Williams si trova nel carcere della Contea di Fulton. La donna non si è presentata al primo processo, dove è la principale imputata per l’omicidio dei due bambini. I parenti della donna, tra cui anche il padre dei bambini uccisi, hanno dichiarato agli inquirenti che la donna ha sempre sofferto di un disordine mentale, ma che non ne erano mai state approfondite le cause o cercate le cure. L’omicidio di Ja’Karter Williams e Ke’Younte Penn ha destato profondo scalpore negli Stati Uniti e lasciato un grande dolore tra i famigliari dei due bambini che non si capacitano di una fine così orribile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche