Violenza domestica, un app per chiedere aiuto COMMENTA  

Violenza domestica, un app per chiedere aiuto COMMENTA  

La tecnologia aiuta le donne in difficoltà e quelle che sono vittime di episodi di violenza domestica. E’ stata presentata in anteprima mondiale in Australia, una app per smartphone, denominata “Aurora”. Utilizzando questa app gratuita le donne possono inviare in tempo reale un messaggio di aiuto ad un familiare o amico o alle forze dell’ordine, con l’indicazione precisa del luogo in cui si trova (tramite sistema Gps). I messaggi precostituiti sono tre: “vieni a prendermi”, “chiamami”, “chiama la Polizia per me”.


Con soli tre tocchi veloci sullo schermo del cellulare i messaggi partono automaticamente e raggiungono subito il destinatario. L’applicazione consente di scambiare messaggi che contengono un numero in codice riservato solo ad un familiare o a persone fidate.

Il commissario di polizia Mark Murdoch ritiene che questo strumento può salvare molte vite umane, favorendo un intervento tempestivo nei numerosi episodi di violenza domestica.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*