Vip referendum 4 dicembre: chi vota SI e chi vota NO

News

Vip referendum 4 dicembre: chi vota SI e chi vota NO

Se vi state chiedendo come si sono schierati i VIP rispetto al quesito referendario del 4 dicembre, vi diamo qualche nome di chi si è espresso palesemente.

Aldilà del colore politico al quale si appartiene, il voto al Referendum Costituzionale di domenica 4 dicembre è un modo per prendere una posizione netta, un’occasione per tutti gli italiani, compresi quelli che vivono all’estero, per sentire che il proprio andare a votare sia davvero servito a qualcosa. Nei referendum come questi, impropriamente chiamati affermativi, infatti, non serve il raggiungimento del quorum del 50% più 1 degli aventi diritto, quindi se per assurdo andasse a votare anche una sola persona, la sua opinione sarebbe quella che vince!

Molti i VIP che non hanno resistito al manifestare le loro intenzioni di voto e, come era prevedibile, il Presidente del Consiglio Matteo Renzi non si è fatto sfuggire l’occasione di utilizzare Twitter, il suo social preferito, per divulgare l’appello per il sì di chi sostiene la sua linea, 80 personaggi del mondo dello spettacolo e della cultura.

  • Chi vota SI’?

Hanno dichiarato, tra gli altri, di essere favorevoli ai cambiamenti proposti dal premier Gabriele Salvatores, Carla Fracci, Roberto Bolle, Stefano Accorsi, Andrea Bocelli, Emma Dante, Paolo Sorrentino, Ferzan Ozpetek, Adriana Asti e Luca Zingaretti.

  • Chi vota NO?

Partiamo da Andrea Camilleri (è curioso che sia di segno opposto rispetto al citato Zingaretti che, sullo schermo, ha dato vita al suo personaggio più celebre, il Commissario Montalbano), per poi annoverare Toni Servillo, Alba Parietti, Ficarra e Picone, Piero Pelù, J-Ax, Giorgia, Rosita Celentano, Fiorella Mannoia, Leo Gullotta, Sabina Guzzanti, Roberto Faenza.

Fino a che punto l’opinione dei personaggi noti riuscirà ad influenzarci?

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche