WhatsApp si aggiorna, a breve il Material Design COMMENTA  

WhatsApp si aggiorna, a breve il Material Design COMMENTA  

Novità in arrivo per il popolare servizio di messaggistica WhatsApp, che a breve cambierà l’aspetto grafico con l’aggiornamento 2.11.498. Dovremo abituarci ad alcune modifiche nella visualizzazione delle icone contatti, che diventeranno tondeggianti in stile Lollipop. Nella sezione notifiche lo sfondo del simbolo sarà di un verde più scuro rispetto a quello di adesso. Il nuovo aggiornamento serve ad introdurre il Material Design, al momento il nuovo stile sarà disponibile solo sui dispositivi che supportano Android 5.0 Lollipop, e potrà essere facilmente installato tramite Play Store. Il cambiamento potrebbe coinvolgere anche le versioni Windows Phone e iOS.

Leggi anche: Novità di Whatsapp, i nuovi dettagli dell’ultimo aggiornamento


C’è poi un’applicazione non ufficiale, realizzata da uno sviluppatore indipendente, in grado di stravolgere del tutto l’interfaccia di WhatsApp. Non è però consigliabile scaricarla, in quanto si va incontro a qualche rischio.

Leggi anche: Come eliminare aggiornamento automatico windows 10

Si tratta della versione “aggiornata” del software Material Design, che è in arrivo a breve sui dispositivi mobili.

Leggi anche

Maria Elena Boschi piange per la sconfitta al Referendum
Attualità

Maria Elena Boschi piange per la sconfitta al Referendum

Nel cuore della notte Maria Elena Boschi scoppia a piangere. E piange per l'esito del referendum costituzionale. Maria Elena Boschi (Montevarchi, 24 gennaio 1981) è una politica italiana, il Ministro senza portafoglio per le Riforme Costituzionali e i Rapporti con il Parlamento con delega all'attuazione del Programma di Governo nel Governo Renzi dal 22 febbraio 2014. Due lacrime scivolano sulle sue guance rosa facendo colare anche un po’ di rimmel. Piange in un comprensibile miscuglio di rabbia e delusione. Ecco, l’incredulità. Appena due anni fa, negli indici di gradimento, Maria Elena Boschi era il ministro più popolare del Paese: la madrina di ogni riforma compresa quella più importante, quella della Costituzione, e Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*