> > A Livorno sbarcheranno in 250 migranti delle Ong: si tratta del doppio del pr...

A Livorno sbarcheranno in 250 migranti delle Ong: si tratta del doppio del previsto

Migranti

Il porto di Livorno si prepara ad accogliere due navi Ong con a bordo 250 migranti: il 10% potrà rimanere nella città, il resto verrà ridistribuito

Nella mattinata di venerdì 23 dicembre 2022 la nave Sea Eye 4 sbarcherà a Livorno con a bordo 108 migranti, quasi il doppio di quelli annunciati (una sessantina).

Previsto l’arrivo anche della Life Support, un’altra nave Ong che, con a bordo 142 migranti, porterebbe il numero complessivo a ben 250.

Le operazioni di sbarco

Non è nota al momento la composizione del numero da parte di uomini, donne e bambini. Le operazioni di sbarco avverranno tutte su una banchina del porto, in base alle direttive congiunte dell’Autorità portuale e della Capitaneria. Prima dello sbarco, verrà effettuato a bordo dall’Usmaf (Ufficio di sanità marittima di Livorno) un controllo sanitario, a cui seguiranno l’accoglienza con i beni primari e l’identificazione di ciascun migrante presso l’Ufficio Immigrazione della questura.

Dopo il riconoscimento, il 10% del numero complessivo di migranti potrà rimanere a Livorno, il restante verrà distribuito in percentuale su tutto il territorio.

L’autorità comunale è a lavoro

Le parole del sindaco di Livorno Luca Salvetti: «Le notizie che ci arrivano sono in evoluzione, tanto che non abbiamo ancora un quadro preciso. Le operazioni sono coordinate dalla prefettura e noi ci siamo subito attivati per quello che concerne la nostra parte con protezione civile, sociale e volontariato.

Livorno è stato scelto come porto sicuro e farà il meglio per accogliere queste persone, che poi dovranno essere gestite dal sistema sovracomunale».