×

Afghanistan, bomba esplode e colpisce un autobus: undici morti

Afghanistan, bomba esplode e colpisce un autobus: undici morti. L'attentato messo in atto subito prima del cessate il fuoco per la fine del Ramadan

Il mezzo dilaniato dall'esplosione

Afghanistan, bomba esplode e colpisce un autobus: undici morti e 28 feriti sono il tragico bilancio dell’ennesimo attentato messo in atto dalle fazioni sunnite taleb subito prima della fine dal Ramadan. L’attentato è avvenuto con le solite modalità macellaie che stanno caratterizzando la nuova offensiva terroristica contro il governo in carica.

L’ordigno è stato posizionato sul ciglio di una strada molto trafficata nella provincia di Zabul ed è esploso esattamente quando nel suo devastante raggio di azione c’era un autobus in transito. 

Afghanistan, bomba esplode e colpisce un autobus: undici morti e 28 feriti, quattro sono gravi

L’onda d’urto è stata spaventosa e il mezzo è stato crivellato letteralmente dagli shrapnel sparati via dall’ordigno con quello che viene chiamato “effetto Claymore”, a ricordare le micidiali mine anti uomo e materiali in dotazione all’esercito Usa.

A restare uccise, secondo il portavoce del Ministero dell’Interno Tareq Arian, sono stati 11 passeggeri. Con loro ci sono poi 28 feriti, di cui pare almeno quattro siano in gravi condizioni. L’attacco ha seguito il rigido e surreale calendario religioso delle fazioni taleb formate nelle madrasse in anni di indottrinamento ultra ortodosso: poche pre prima del cessate il fuoco annunciato dagli stessi studenti coranici. 

Afghanistan, bomba esplode e colpisce un autobus: undici morti, l’offensiva di sangue prima della festa

Durerà tre giorni e sarà in coincidenza con  Eid al-Fitr, la festa che si celebra questa settimana per la fine del Ramadan. Il bilancio dell’ultimo fine settimana bombaiolo in Afghanistan è gravissimo: in tutto ci sarebbero state oltre 70 vittime dopo gli attentati di sabato nella capitale Kabul. Proprio la circostanza religiosa dell’avvicinarsi della festa in questione ha incrementato e concentrato gli attacchi tutti nell’arco di poco più di 48 ore.

Afghanistan, bomba esplode e colpisce un autobus: undici morti dopo le bombe davanti alla scuola di Kabul

In particolare nel quartiere di Dasht e Barchi, epicentro di una folta comunità sciita di etnia Hazar e davanti ad una scuola, la Sayed Al Shuhada, dove sulla falsariga di un attentato simile dello scorso febbraio una prima bomba aveva fatto scappare fuori gli studenti scampati ed altre due temporizzate ne avevano fatto scempio all’esterno. I feriti per gli attentati del week end prima della fine del Ramadan sono oltre 190. Ci sono famiglie che ancora girovagano negli ospeali e cercano i figli scomparsi letteralmente in quelle esplosioni.

Contents.media
Ultima ora