> > Aggredisce il vicino di casa e lo ferisce gravemente con un'accetta perché a...

Aggredisce il vicino di casa e lo ferisce gravemente con un'accetta perché aveva la musica alta

Accetta

Il vicino di casa aveva la musica troppo alta e quindi lo aggredisce con un'accetta. La vittima di questo brutale attacco è in gravissime condizioni.

Un episodio violento si è verificato a Roma, nella zona della Farnesina, dove un uomo ha quasi ucciso utilizzando un’accetta il suo vicino di casa.

La discussione che è diventata poi aggressione è data da un futile motivo: il volume della musica troppo alto.

Aggredisce il vicino di casa e lo ferisce gravemente con un’accetta perché aveva la musica alta

La vittima è un uomo di 37 anni che, in casa sua, stava ascoltando musica con il volume troppo alto. Nonostante i richiami del vicino, sembra che il 37enne non abbia voluto abbassare i decibel. Innervosito dalla situazione, il vicino ha deciso di impugnare la sua accetta e scagliarsi contro il giovane.

A far preccupare tutti gli abitanti della zona sono state le urla di dolore della vittima dell’aggressione. gli altri vicini hanno infatti chiamato le forze dell’ordine e un’ambulanza.

I soccorsi e il sequestro dell’arma

I soccorritori, giunti sul posto, hanno trasportato in codice rosso al policlinico Gemelli di Roma la vittima dell’aggressione. Il 37enne era stato giudicato gravissimo ma non in pericolo di vita. L’uomo è stato colpito alla testa dal vicino di casa ed ha una progonosi di 30 giorni.

L’aggressore è stato invece fermato dalle forze dell’ordine. L’accetta utilizzata, ancora sporca di sangue, è stata sequestrata.