×

Al via il progetto solidale “Farmaco Sospeso” per i bambini

Firenze, 3 dic. (askanews) – Sono un milione e 300mila in Italia i bambini che hanno difficoltà ad accedere a cure e a prodotti per la salute e per l igiene. A loro guarda il progetto “In Farmacia per i Bambini – Farmaco sospeso”, realizzato dalla Fondazione Francesca Rava insieme al network delle 700 Farmacie Apoteca Natura, sparse su tutto il territorio nazionale. Per tutto dicembre e fino al 7 gennaio 2022, entrando in una delle farmacie aderenti, sarà possibile donare farmaci da banco, alimenti per l’infanzia e prodotti pediatrici per i minori in povertà sanitaria.

Maria Vannuzzi, direttrice delle Farmacie Comunali Fiorentine, che sono parte del network Apoteca Natura, spiega come funziona l iniziativa .

“Il progetto del farmaco sospeso è fruibile da tutti perché chiunque entri in farmacia può donare un prodotto o un farmaco a sostegno dei bambini e delle bambine che si trovano in condizioni di povertà – spiega Maria Vannuzzi -. E molto facile aderire, basta selezionare il prodotto che appartiene alle categorie dell igiene personale o degli alimenti per bambini.

come latte e omogenizzati, oppure prodotti per la salute come termometri e garze o per l automedicazione per le esigenze di salute che più riguardano i bambini, come sciroppi per la tosse o paracetamolo. Anche con un impegno economico contenuto possiamo fare la differenza per tante persone che non hanno accesso a questi prodotti”.

“La campagna è partita il 1° dicembre e si conclude il 6 gennaio e a partire dal 7 tutti i prodotti raccolti saranno ritirati dalle associazioni del territorio identificate dalla Fondazione Rava e questo è molto importante perché la farmacia diventa un volano attraverso il quale le persone possono sostenere altre persone all interno della comunità in cui siamo presenti”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora