×

Albairate, trovato cadavere carbonizzato in un’auto: ipotesi suicidio

Nel Milanese è stato trovato un cadavere carbonizzato in un'auto bruciata. Si fa strada l'ipotesi di suicidio, ma le indagini sono ancora in corso.

Albairate cadavere carbonizzato

Un residente di Albairate, alle porte di Milano, ha segnalato sterpaglie in fiamme in aperta campagna. Così i Vigili del Fuoco hanno trovato un cadavere carbonizzato in un’auto.

Albairate, cadavere carbonizzato in un’auto

I Vigili del Fuoco sono arrivati nelle campagne di Albairate per spegnere le fiamme che avevano avvolto un’auto, nella serata di giovedì 31 marzo.

I carabinieri di Abbiategrasso sono ora al lavoro per ricostruire l’accaduto.

Le indagini sono ancora in corso, ma dai primi riscontri pare si tratti di un suicidio. La vittima sarebbe un 48enne che sui suoi social aveva lasciato intendere le sue intenzioni.

Ipotesi di suicidio: l’uomo era provato dal divorzio

I Vigili del Fuoco sono stati contattati da un residente che ha visto alcune sterpaglie in fiamme.

Poi la tragica scoperta.

Dopo aver spento le fiamme che hanno completatamene bruciato un’auto lasciata vicino alla cascina Riazzolo, i pompieri hanno trovato il cadavere all’interno del mezzo. In quel momento sono stati subito allertati i carabinieri, prontamente intervenuti sul posto per indagare sui fatti e fare luce sull’accaduto. Le intenzioni dell’uomo, tuttavia, erano state annunciate poco prima.

La vittima pare fosse particolarmente provata dalla separazione e dal recente divorzio dalla moglie.

Contents.media
Ultima ora