×

André Leon Tally, deceduto il guru della moda ed ex pilastro di Vogue America

Secondo i primi report, André Leon Tally è deceduto il 18 gennaio in ospedale a New York. Il suo agente letterario David Vigliano ha confermato il tutto.

André Leon Tally

Una grave perdita per il mondo della moda e per la cultura tutta. È deceduto il leggendario scrittore e guru della moda André Leon Tally.

Leggi anche: Moda, si è spenta la giovane stilista Federica Cavenati: addio alla fondatrice di 16Arlington

André Leon Tally, deceduto il guru della moda 

Il giornalista americano aveva 73 anni. Secondo quello che è stato riportato finora, è deceduto il 18 gennaio 2022, presso un ospedale di New York City. 

La notizia è stata resa pubblica nella mattinata del 19 gennaio. David Vigliano, l’agente letterario di André Leon Tally, ha confermato il tutto. A riportare la triste news è stato anche il profilo Instagram ufficiale del ex genio creativo della moda.

Nella didascalia del post si legge: “È con grande tristezza che annunciamo la scomparsa di André Leon Talley il 18 gennaio 2022 a New York.

Il signor Talley è stato il direttore creativo di Vogue durante la sua ascesa nella moda mondiale. Nel corso degli ultimi cinque decenni come icona internazionale è stato uno stretto confidente di Yves Saint Laurent, Karl Lagerfeld, Paloma Picasso, Diane von Furstenberg, Bethann Hardison, Manolo Blahnik e aveva una propensione per scoprire, nutrire e celebrare i giovani designer. I suoi articoli sono apparsi su Vanity Fair, HG, Interview, Ebony e Women’s Wear Daily ed è stato l’editore di Numero Russia“.

André Leon Tally, chi era?

André Leon Tally era originario di Washington D.C., dove era venuto alla luce il 16 ottobre 1948.

Aveva iniziato ad amare la moda fin da piccolissimo. La sua carriera in quel settore aveva preso il via nel 1974, quando era riuscito ad aggiudicarsi uno stage per lavorare per Diana Vreeland, la leggendaria direttrice di Vogue Usa e Harper’s Baazar.

Presto, André Leon Tally aveva cominciato a collaborare pure con vari quotidiani e magazine, come ad esempio W e The New York Times.

Poi, nel 1993 era approdato a Vogue Usa. Qui aveva avuto una ascesa incessante che lo aveva portato a raggiungere la posizione di direttore creativo e, ovviamente, una grande fama nel mondo della moda.

Aveva lasciato il posto a Vogue nel 1995, solo per poco tempo però. Nel 1998, infatti, era entrato di nuovo a far parte del celebre magazine fino al 2013.

André Leon Tally, anche molti riconoscimenti

L’immenso contributo di André Leon Tally era stato riconosciuto da molte istituzioni, non solo connesse alla moda. Ad esempio, nel 2020 la Repubblica francese gli aveva conferito il titolo di Chevalier de l’Ordre des Arts et des Lettres. O ancora, l’anno successivo il giornalista aveva ricevuto dal governatore del North Carolina il premio per la letteratura.

Leggi anche: Mondo della moda in lutto, morto Angelo Zegna: il figlio del fondatore del marchio aveva 97 anni

Contents.media
Ultima ora